Alexa Unica Radio
liverani cagliari
liverani cagliari

Calcio: Cagliari a Ferrara, Liverani con Nandez e Rog in campo

Liverani incalza, “dobbiamo diventare sempre più squadra”. Cagliari a Ferrara per cercare conferme e passi avanti su stato di forma e gioco.

Ma contro la Spal a Ferrara, sabato in notturna, la squadra di Liverani prova a guardare alla vetta della classifica: è solo la terza giornata ma ai tifosi farebbe molto piacere iniziare a vedere la graduatoria dall’alto verso il basso.

Per questo, però, serve la prima vittoria in trasferta. “Dobbiamo diventare sempre più squadra – questo l’invito dell’allenatore Fabio Liverani in conferenza stampa – attenti dietro e bravi a proporre il nostro gioco”. I rossoblu partiranno senza Walukiewicz, Zappa e l’ultimo acquisto Barreca, fermi a Cagliari con Delpupo e Lella.

Rog e Nandez

Giocheranno Rog e Nandez. “Rog si sta avvicinando ai 90 minuti di autonomia – ha spiegato il tecnico – ancora non è al top ma ha alzato il livello ogni giorno ed è in grado di partire dall’inizio, discorso che vale anche per Nandez. Credo che Marko dia il meglio da interno di centrocampo garantendo inserimenti e dinamismo, anche se ha caratteristiche per essere utile in posizione più avanzata”. Altre scelte difficili: il secondo trequartista accanto a Mancosu potrebbe essere Viola al posto di Pereiro. Mentre in attacco Lapadula ha qualche chance in più rispetto a Pavoletti. Luvumbo e Pereiro potrebbero essere chiamati in causa a gara in corso per “spaccare” la partita.

“La scelta sulla composizione dell’attacco dipende dalle caratteristiche dei singoli calciatori – ha chiarito Liverani – i numeri relativi al modulo passano da chi giocherà. Stiamo lavorando da qualche giorno a ranghi completi, è chiaro che quando hai tutto il gruppo a disposizione puoi lavorare in modo migliore e pensare a soluzioni tattiche diverse. Per ora continuiamo su quanto abbiamo iniziato, poi si vedrà se potremo inserire qualche ulteriore variazione”.

Grado di difficoltà molto simile a quello di domenica scorsa, secondo il mister. “Spal e Cittadella si assomigliano per tipologia di gioco e caratteristiche, credo che possa essere una gara tatticamente molto simile a quella di domenica scorsa – ha detto – Mi auguro, però, che la mia squadra abbia qualche difficoltà in meno grazie a una settimana in più di lavoro su determinati concetti. Non sarà semplice perché ci sono le dinamiche di ogni singola gara, serve tempo e anche gli avversari ti pongono ogni volta ostacoli differenti”.

I giovani

I giovani? “Desogus ha perso minutaggio a causa di un problema fisico, era tra i più in palla e stava giocando con continuità – ha sottolineato Liverani – Kourfalidis è un elemento che da qui a fine stagione potrà avere le sue opportunità, l’impatto di Millico è stato buono e promettente”. Walukiewicz pronto forse solo per il Modena: “Aveva svolto il ritiro al meglio, con grande qualità, per me è un titolare che deve crescere sotto il profilo fisico e della consapevolezza”.

About Enrica Pistis

Controlla anche

cagliari modena

Serie B, il Cagliari batte 1-0 il Modena

Get Widget Il Cagliari trova la seconda vittoria casalinga con il gol al 26esimo di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.