Alexa Unica Radio

Propagazioni Festival

Si è chiuso Propagazioni Festival, l’evento che ha avuto luogo a Mandriola e Oristano da giovedì 18 a sabato 20 Agosto.

Si è conclusa la tre giorni del Propagazioni Festival. In programma da giovedì 18 a sabato 20 agosto tra la biblioteca comunale nella pineta di Mandriola (Comune di San Vero Milis) e l’Hospitalis Sancti Antoni di Oristano.
L’associazione Heuristic, organizzatrice del festival dà ora l’appuntamento per una nuova serie di eventi e iniziative previste per la settimana del 19 settembre. Mese in cui il Propagazioni Festival entrerà nel vivo delle sue attività coinvolgendo anche le scuole e le biblioteche del territorio.
Queste di agosto, sono state tre giornate intense tra laboratori, film, spettacolo, musica, fotografia e letteratura e che hanno visto la partecipazione attiva di tante persone. Le lettrici e i lettori più giovani hanno avuto modo di essere i protagonisti dei due laboratori di lettura curati da Isabella Tore e Stefania Sanna. I reading d’apertura, interpretati dalle attrici Sara Giglio, accompagnata dal musicista Antonio Farris, e da Salima Balzerani hanno coinvolto emotivamente il pubblico. Ma non solo.
A catturare l’attenzione e la sensibilità dei presenti la potenza comunicativa degli scatti realizzati dai fotografi Ulderica Da Pozzo e Michele Ardu. Così come le parole degli autori ospitati durante i tre giorni di festival. E quindi Mauro Pusceddu, Monica Pais e Giovanni Gusai che hanno così avuto modo di presentare i loro ultimi libri. Accompagnati dai relatori Jimmy Spiga, Andrea Cadoni ed Emiliano Deiana.
Spazio poi al cinema con la proiezione de «Il muto di Gallura» del regista Matteo Fresi. E del film documentario del premio oscar Luoie Psyohoios «Racing Extinction». Ma anche alla musica di Ilaria Porceddu ed Emanuele Contis che ha chiuso la terza e ultima serata.
“Si conclude un capitolo del Propagazioni Festival, la nuova esperienza dell’Associazione Culturale Heuristic che presiedo.” Dichiara Stefano Casta. “La chiamo esperienza perché ciò che è avvenuto sinora ha trasceso il progetto originario superando in tutti i sensi le mie aspettative. Non mi riferisco solo ai numeri, bensì all’energia che si è creata intorno agli eventi proposti. È stato spettacolare, emozionante ma soprattutto empatico. La clessidra, feticcio di questo festival, ha portato tutti, dal pubblico agli organizzatori passando per gli artisti e gli autori, in un tempo condiviso e prezioso. In cui ogni granello di sabbia caduto scandiva il valore delle idee discusse, propagate, da custodire e non sprecare.”

Sponsor e sostenitori del festival

Le attività del Propagazioni Festival in programma per il 18-19-20 agosto sono state finanziate dalla Regione autonoma della Sardegna, l’Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport. Realizzate con il supporto del Comune di Oristano, della Fondazione Oristano, del Comune e della biblioteca comunale di San Vero Milis. E in collaborazione con la cartolibreria La Matita di Oristano e la “Effetto Palla Onlus”.

Il Festival

Inaugurato a giugno con due iniziative legate al Pride Month, dopo gli eventi di anteprima che si sono svolti tra luglio e agosto, il festival entrerà nel vivo della programmazione con un’intensa settimana di attività a settembre. “Propagazioni” nasce con lo scopo di promuovere e incentivare la lettura attraverso una serie di attività. Che avranno il compito di stimolare una profonda riflessione su temi d’attualità di cui le promotrici e i promotori sentono l’urgenza di parlare. Gli incontri proposti faranno dunque da cassa di risonanza per quelle realtà e problematiche della nostra società sulle quali è necessario soffermarsi a ragionare. Per prendere coscienza attraverso una nuova consapevolezza collettiva e cercare infine di progredire apprendendo e formulando delle soluzioni condivise e applicabili.

L’associazione Heuristic

Heuristic è un’associazione culturale di base a Oristano che opera nelle arti, con particolare attenzione alla contemporaneità e alla sperimentazione. Il termine Heuristic, tratto dalla filosofia antica, rappresenta metaforicamente il continuo divenire di un’area del fare umano che attraverso percorsi complessi, fugge le convenzioni e si rinnova creando conoscenza: l’arte. La progettualità dell’associazione è indirizzata con forza alla creazione di legami e collaborazioni tra le realtà artistiche isolane e il resto del mondo, attraverso scambi e partecipazioni, commissioni artistiche e produzioni inedite. Che favoriscono lo scambio tra paesi e scene artistiche.

About Laura Piras

Studentessa della facoltà di Scienze Politiche. Vivo a San Sperate, un paese a circa 20 minuti da Cagliari. Mi piace seguire l'attualità e discuterne. Sono impegnata nel mondo del volontariato da circa 4 anni presso un'associazione di soccorso.

Controlla anche

Matrimonio, la tendenza è green

Get WidgetIl matrimonio di tendenza è green e a risparmio energetico.Novità e tendenze a RomaSposa …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.