Alexa Unica Radio
PENSIERI E PAROLE foto Roberto Cifarelli

A Lo Quarter l’ultima serata del festival Abbabula

Alle 21 l’ultima serata del festival Abbabula, due gli appuntamenti: “PENSIERI E PAROLE” e “CARTAS de AMOR.

La 24ma edizione di Abbabula è affidato a Peppe Servillo e a Rita Marcotulli, Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Furio di Castri e Mattia Barbieri. Gli artisti il 9 agosto ad Alghero nello spazio de Lo Quarter (h 21), porteranno sul palco il loro “Pensieri e Parole”, omaggio al grande Lucio Battisti. La serata inizierà con la performance della cantante algherese Franca Masu che, accompagnata da Luca Falomi e Fausto Beccalossi, presenterà il suo live CARTAS de AMOR.

Il festival di Abbabula

L’edizione 2022 di Abbabula, si è confermato come uno degli appuntamenti più importanti dell’isola. Ma non solo, perché sulla Riviera del Corallo la musica non si stoppa: si continua ancora con il ricco e variegato programma dell’Alguer Summer Festival. Abbabula è organizzato grazie all’Assessorato alla Cultura della Regione Sardegna, Fondazione di Sardegna, Fondazione Alghero e al patrocinio dei Comuni di Sassari ed Alghero.
Martedì 09 AGOSTO
Dalle ore 21 – Lo Quarter – Alghero
PENSIERI E PAROLE – Omaggio a Lucio Battisti con Peppe Servillo, Rita Marcotulli, Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Furio di Castri e Mattia Barbieri.


Franca Masu

Oggi il live “Cartas de Amor” di Franca Musu segna una nuova rotta, come se il sestante del suo cuore le avesse indicato anche altri mari e nuove latitudini. La sua è una delle grandi voci della Sardegna. Essa riesce a declinare assieme futuro e passato remoto, in nome di un presente che lascia sempre il segno. Il segno della poesia. “Cartas de Amor” si snoda infatti come un lungo racconto in musica, un delicato ma profondo viaggio nell’intimo, ricco di quelle suggestività mediterranee che convivono naturalmente nella voce della Masu. Un diario sonoro per esaltare alcune tra le più belle parole mai scritte da grandi autori, come fossero lettere d’amore e per ripercorrere con l’immaginario tutto il vissuto che le belle canzoni portano in viaggio, in ogni tempo e in ogni dove. Ad esaltare la profondità delle interpretazioni, un duo di altissimo valore che collabora con l’artista da diversi anni: Luca Falomi alla chitarra e Fausto Beccalossi all’accordeon.


Pensieri e parole

Dopo oltre dieci anni di sodalizio artistico, un interpretie della canzone italiana e cinque musicisti jazz si ritrovano per affrontare l’universo poetico di Lucio Battisti. Una sfida impegnativa per la particolarità del repertorio. L’originalità delle canzoni, potrebbe rendere arduo il lavoro di affrontarle senza farne delle vere e proprie “cover”. Gli arrangiamenti di Girotto e Il genio teatrale di Peppe Servillo riescono tracciare un nuovo percorso, suggestivo e inaspettato, attraverso venti grandi canzoni di Battisti. Un percorso ricco di sapori latini, ritmi avvolgenti, storia, emozioni e grande pathos. Da “Il mio canto libero” a “Penso a te”, la maestria di Peppe Servillo, Rita Marcotulli, Javier Girotto, Fabrizio Bosso, Furio di Castri e Mattia Barbieri si mette al servizio di questo straordinario autore, abbattendo i confini che separano il mondo della canzone da quello del jazz e dell’improvvisazione per portare il pubblico in un territorio aperto: quello della grande musica e della magia dei suoni

About Marta Mastio

Sono una studentessa di Beni Culturali e Spettacolo presso l'Università degli Studi di Cagliari. Il mio più grande sogno è diventare una reporter.

Controlla anche

09 Dino Buzzati 1

Certe imprevedibili sere, a Cagliari omaggio a Dino Buzzati

Get Widget Sabato 29 gennaio alle 21, e in replica domenica 30 gennaio alle 19,30, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.