Alexa Unica Radio
heart 1776746 1920

“Autunno in Barbagia” 2022

Via alla 22° edizione di “Autunno in Barbagia”

La manifestazione è organizzata e promossa dalla Camera di Commercio di Nuoro e dalla sua Azienda Speciale ASPEN. Coinvolge 32 paesi del centro Sardegna, in un percorso tra tradizioni e cultura.

Qual è l’intento di “Autunno in Barbagia”

L’iniziativa nasce con l’intento di promuovere il territorio, le sue eccellenze produttive e gli usi e i costumi locali che si rinnovano nei luoghi della tradizione, un’occasione per entrare in contatto con una cultura che persiste, con gli eredi diretti di una storia enogastronomica, artistica e artigianale.

La nascita dei “Racconti digitali”

L’evento è stato presentato durante una conferenza stampa presso la sede dell’Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Sardegna. Il Presidente della Camera di Commercio di Nuoro, Agostino Cicalò, ha dichiarato: “Negli ultimi due anni, anche l’organizzazione della manifestazione si è dovuta adattare all’emergenza sanitaria, vertendo su una strategia di promozione digitale. Sono nati così i “Racconti digitali”, un itinerario di percorsi audio/visivi che hanno permesso di visitare i Comuni aderenti al circuito a distanza, consentendo di non interrompere l’attività di comunicazione, che è sempre attiva, anche nel periodo in cui la manifestazione non ha avuto luogo.

La lenta rinascita dopo l’emergenza sanitaria

Successivamente, la lenta ripresa ha permesso di rilanciare le attività economiche e sociali e così, con le dovute restrizioni e precauzioni, la manifestazione è ripartita con l’edizione del 2021, nel rispetto dei protocolli di prevenzione previsti da parte da parte di tutte le Amministrazioni Comunali. Il 2022 è l’anno della rinascita, del ritorno alla normalità, con l’adesione alla manifestazione di tutti e 32 i Comuni storici, che si impegneranno per riportare “Autunno in Barbagia” alla ribalta.

La nuova edizione di “Autunno in Barbagia”

La nuova edizione di “Autunno in Barbagia” comincerà a settembre con un obiettivo ben preciso: far rivivere la manifestazione, dopo anni di incertezza. Dalla nascita di Autunno fino ad oggi la manifestazione è arrivata a contare più di 500.000 mila visitatori l’anno e ci auguriamo che si possa ritornare agli antichi fasti. Per noi è di vitale importanza, dare ai paesi aderenti al circuito tutto il supporto di cui hanno bisogno, attraverso delle azioni mirate che porteranno a valorizzare le peculiarità di ogni singolo paese.

Le parole del Presidente dell’ASPEN

“L’iniziativa, portata avanti con dedizione e impegno dalla Camera di Commercio di Nuoro e dalla sua azienda speciale ASPEN, è un’opportunità di crescita per tutta l’Isola, poiché nasce con l’intento di valorizzare il territorio, nello specifico, ma che crea un impatto forte per tutta la Sardegna. Un appuntamento fisso, attraverso il quale ogni comunità locale ha modo di presentare nella sua veste migliore il proprio paese all’insegna della cultura, delle tradizioni e delle sue specialità enogastronomiche e in cui ogni attività produttiva ha modo di proporre le proprie eccellenze, creando un rapporto diretto tra produttori e consumatori” ha continuato il Presidente dell’ASPEN, Roberto Cadeddu.

L’augurio di Giovanni Chessa

L’Assessore del Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Sardegna, Giovanni Chessa, ha dichiarato: “L’augurio migliore è “A chent’annos!”, che questa iniziativa lodevole possa andare sempre più avanti. I sardi devono imparare a camminare insieme, a fare sistema, accettando la grande scommessa di stare insieme, di stare uniti. La manifestazione sta raggiungendo dei risultati considerevoli, ma il risultato più importante è che finalmente dopo due anni si riparte. Purtroppo tante imprese sono state messe in ginocchio dalla pandemia ed ecco perché questa è una grande opportunità per le aziende che partecipano ad Autunno in Barbagia e che si sostengono a vicenda. La manifestazione ha un ruolo determinante per molte imprese e offre la possibilità di far conoscere ai sardi e non, una Sardegna autentica, una Sardegna vera che ha storie da comunicare. Questo è il risultato di un grande successo, Autunno in Barbagia ritorna più forte che mai.”

Presenti anche i partner storici

Presenti alla conferenza anche i partner storici della manifestazione, tra cui il Banco di Sardegna, Grimaldi Lines e Moby e Tirrenia.

Le precisazioni della Manager del Banco di Sardegna

Giannina Balia ha precisato: “I convegni organizzati dal Banco di Sardegna in occasione della manifestazione, in collaborazione con la Camera di Commercio di Nuoro e con la sua Azienda Speciale ASPEN, rappresentano un modo per portare le Istituzioni nei Paesi, ma rappresentano anche un modo per dare visibilità alle storie del territorio. Chi ha partecipato negli anni passati sa che parlano piccoli, medi e grandi imprenditori, raccontano la loro storia di impresa e questo comprende anche le loro storie private, poiché ci sono testimonianze di personaggi locali che hanno tanto da raccontare. Questo è importante non solo per gratificare chi racconta il proprio successo imprenditoriale, ma anche come esempio per tanti giovani. Ai convegni saranno presenti anche i vertici del Banco di Sardegna, per avvicinare la Banca agli imprenditori, portando cultura finanziaria.”

Elena Bilardi conferma la partnership

“È stata un’emozione poter prendere parte di nuovo ad un appuntamento importante come questo. Sicuramente questa iniziativa sposa quello che è il volere di prolungare la stagione. Grimaldi, come negli anni passati, farà un’iniziativa di scontistica legata ai week-end, cercando di incrementare il numero dei viaggiatori anche al di fuori della stagione estiva, per cui noi rinnoviamo la partnership” ha affermato Elena Bilardi, Sales account area passeggeri di Grimaldi Lines.

Le intenzioni di Roberto Patrizi

“Il nostro rapporto con Autunno in Barbagia è ormai consolidato da tempo. Da parte nostra c’è sicuramente la volontà di sposare l’iniziativa in tutte le maniere, cercando di supportare dal punto di vista mediatico con la nostra rete di clienti a bordo e attraverso tutti i nostri canali. Cerchiamo di informare i turisti che vengono nell’Isola degli eventi, cerchiamo di spostarli dalle coste all’entroterra per conoscere le realtà dei magnifici paesi che prendono parte all’iniziativa” è intervenuto Roberto Patrizi, Responsabile commerciale di Moby e Tirrenia.

Comunicazione tradizionale e digitale

L’attività di comunicazione promossa dall’Aspen e dalla Camera di Commercio si articola in strumenti tradizionali e strumenti innovativi, con una forte e costante presenza sul web, affiancando al sito ufficiale della manifestazione (www.cuoredellasardegna.it) i canali social (Facebook, Twitter e Instagram “Autunno in Barbagia”) attraverso i quali coinvolgere in maniera diretta i visitatori e tutti coloro che abbiano interesse a scoprire questa importante manifestazione. Quest’anno è stato realizzato per ciascun Comune un QR-CODE, per dare la possibilità a tutti di prendere visione del materiale informativo della manifestazione, attraverso l’utilizzo di questo strumento.

About Sonia Mandras

Studentessa di Beni Culturali & Spettacolo, con la passione per il mondo dell'arte e gli argomenti di aspetto socio-culturale. Occasionalmente cantante e musicista. Spiccato senso critico, propensione creativa e mente umanista.

Controlla anche

cagliari

Dottorati di ricerca, boom delle borse di UniCa

Get Widget Attivati ben 14 Dottorati di interesse nazionale, cui l’Università degli Studi di Cagliari …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.