Alexa Unica Radio
290158606 5595805770453917 7936322886017504366 n
290158606 5595805770453917 7936322886017504366 n

Guasila: Festival dell’Altrove

A Guasila prende avvio il progetto di comunicazione e promozione turistica di largo respiro che coinvolge prima i singoli e poi tutta l’Unione dei Comuni.

A Guasila, paese nel cuore della Trexenta, la comunità e l’Amministrazione lavorano – e non da oggi – a un progetto di comunicazione e promozione turistica di largo respiro, che coinvolge prima i singoli e poi tutta l’Unione dei Comuni. Obiettivo: portare il turista a esplorare i luoghi e le bellezze della Trexenta, i beni archeologici, le Chiese, ma anche i beni immateriali, come le manifestazioni per le numerose tradizioni che si perdono nella notte dei tempi, ma che la popolazione è stata non solo in grado di conservare e tramandare, ma anche di rileggere e riproporre in una chiave adatta a un mondo decisamente sempre più orientato alla tecnologia. L’estate 2022 è ricca di novità, dunque per Guasila. Come raccontano la sindaca Paola Casula e l’assessora Paola Carta.
“Guasila in Tour” e Trexenta Experience. “Durante questi anni di pandemia, ho cercato di dare forma alla mia idea di comunicazione, che si è oggi concretizzata attraverso il sito web “Guasila in tour”, realizzato grazie alle risorse del progetto regionale Lavoras e alle competenze dell’operatrice turistica Rosa Chiara Congiu. Il 13 agosto, durante la serata d’apertura dei festeggiamenti dedicati all’Assunta e curata dalla Pro Loco, sarà presentato il sito web “Guasila in tour”. Saranno inaugurate inoltre le installazioni fotografiche sulle pareti esterne del Montegranatico, cuore delle attività culturali del paese. E attraverso i QRcode racconteranno ai turisti (grazie alla voce prestata dal musicista Roberto Etzi) le tradizioni che caratterizzano il paese. In queste immagini sono rappresentate manifestazioni come: palio della Assunta, la caccia alla giovenca, e la processione della Dormitio Virginis: i tre eventi che caratterizzano la festa patronale che si terranno dal 13 al 16 agosto”.

Le parole della sindaca

Paola Casula, sindaca e presidente Unione dei Comuni della Trexenta: “Guasila vuole valorizzare e far conoscere le sue tradizioni. Per fare questo in maniera sempre più raffinata ha inaugurato una nuova fase di promozione turistica, che si inserisce e armonizza insieme a un progetto di rete con i comuni limitrofi, Trexenta Experience. Un marchio unico che contraddistingue subito il territorio e la sua offerta. Dentro questa nuova e rinnovata gestione e visione, possiamo raccontare ai nostri visitatori i tesori custoditi nel museo Scrinia Sacra, i cimeli della prima guerra mondiale del museo Raimondo Scintu e il Santuario della B.V. Assunta, che fanno da cornice a eventi nati da pochi anni, come il Festival dell’Altrove, dedicato al noto antropologo Giulio Angioni, protagonista del ricco calendario di eventi letterari e culturali nei prossimi mesi”.
Il Festival dell’Altrove. Edizione 2022. Tutte queste manifestazioni culturali sono dunque occasione di rilancio e sviluppo turistico per un piccolo centro come Guasila, situato al centro della Trexenta. Tradizioni che hanno ispirato personalità come l’antropologo Giulio Angioni nelle sue opere letterarie e anche nella sua formazione da antropologo. Quest’anno sarà la sesta edizione del Festival e del Concorso Letterario. “La lotta tra il bene e il male” è il tema scelto per il sesto bando.
Il concorso Letterario è stato voluto, anche per questa edizione 2022, dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Guasila, in collaborazione con l’Associazione Enti Locali per le Attività Culturali e di Spettacolo. Il tema lascia grande spazio alla fantasia dei partecipanti che dovranno descrivere la vita, nel suo senso più ampio, e nella sua continua antitesi tra ciò che ogni individuo definisce come bene e male.
I bandi di concorso sono sempre divisi in tre categorie: maggiorenni, giovani e tesi di laurea per i guasilesi.

About Marta Mastio

Sono una studentessa di Beni Culturali e Spettacolo presso l'Università degli Studi di Cagliari. Il mio più grande sogno è diventare una reporter.

Controlla anche

dunes 4033821 340

Attività turistiche e ricreative in spiaggia, sostenibili?

Get Widget Il Consiglio Direttivo della sezione sarda della Società Botanica Italiana interviene in merito …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.