Alexa Unica Radio
Cal’a Cinema Arbatax

Cal’a Cinema Arbatax dal 4 al 6 agosto  

Quest’anno la X edizione. La direzione artistica è di Marcello Murru

Al via Cal’a Cinema  ad Arbatax da giovedì 4 a sabato 6 agosto. Cal’a Cinema compie quest’anno la sua edizione X. La direzione artistica è affidata a Marcello Murru, mentre la scelta dei titoli e della tematica è frutto della selezione compiuta dai ragazzi di Musika Surda.

Cal’a Cinema

La grande maestria di Cal’a Cinema è che fin dalle prime edizioni, dieci anni fa, dagli inizi del suo straordinario percorso come “sala cinematografica nella Caletta dei Genovesi”, ha respirato l’aria che respiravano i protagonisti dei suoi film. Si presenta quindi come un’ottima occasione per ritrovare il suo amato pubblico e i film che raccontano il nostro tempo per mettersi all’ascolto di quelli che hanno saputo ascoltare, vedere quello che si è saputo vedere. Ovvero una rassegna che si affermata come un irrinunciabile appuntamento dell’estate ogliastrina. Rivolta da sempre sia al pubblico locale che ai turisti, ha offerto costantemente la possibilità di visionare titoli non sempre presenti nel circuito commerciale isolano e ha sempre mantenuto il focus sulla cinematografia sarda.

Tra i protagonisti Matteo Fresi, Michelangelo Frammartino, Alessandro Cassigoli e Casey Kauffman. Mentre Il muto di Gallura, Il Buco e Californie rappresentano tre titoli guida lungo la rotta che i ragazzi di Musika Surda hanno tracciato attraverso il cinema del nostro tempo. Il muto di Gallura sarà giovedì 4 agosto, Il buco venerdì 5 agosto e Californie sabato 6 agosto, ogni spettacolo inizierà alle ore 21.

Dal giovedì 4 a sabato 6 agosto sarà una tre giorni ricca di appuntamenti che si susseguono ogni sera, con lo sfondo del mare, seduti a pelo d’acqua, pellicole illustri di fama internazionale e, la cosa che più caratterizza questo festival fin dalla sua nascita, la partecipazione incredibile del pubblico eterogeneo, numeroso e appassionato. Il tutto in un’atmosfera familiare e rilassata come solo le giornate estive e una terra ospitale come la Sardegna sanno regalare.

L’evento è reso possibile dal sostegno della Fondazione Banco di Sardegna e del Comune di Tortolì al fianco del Festival come partner principali.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

rf 3393 10401000

Biennale MArteLive 2022 a Roma: dieci finalisti sardi

Get Widget Teatro, musica, cinema e arti visuali ma anche moda e grafica: sono dieci …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.