Alexa Unica Radio
lorenzo braina

San Sperate con Cuncambias

Venerdì 29 luglio Cuncambias: la rassegna di cultura popolare organizzato da Antas Teatro con la sua XIX edizione.

Il Festival Cuncambias si apre alle 19.30 in piazza San Giovanni con un incontro per i più giovani. Arriva dall’Umbria il Teatro laboratorio Isola di Confine, che porterà in scena un sorprendente spettacolo familiare con Valerio, Carlo e Claudio Apice e Giulia Castellani dal titolo “Una famiglia intera di Pinocchi”, con attori, burattini e musica dal vivo.

Alle 20.30 Lorenzo Braina, educatore e divulgatore pedagogico, sarà protagonista dell’incontro “Il rumore e il silenzio”, mentre lo spazio musicale delle 22.15 in piazza San Giovanni sarà animato da La Città di Notte (Diego Pani, Andrea Schirru, Edoardo Meledina e Frank Stara) e il suo cocktail di blues, cool jazz, swing italiano, cantautorato e musica afroamericana. Chiuderà la serata la performance multidisciplinare della Stazione di Transito di Carovana Smi. Il programma proseguirà fino a domenica con incontri, libri, reading, spettacoli con poesia, parole e musica attorno al tema “Ciò che inferno non è”. Ispirato a uno dei libri più amati di Italo Calvino, “Le città invisibili”. Lo spazio Teatro Ragazzi vedrà in scena Preziosa Salatino e Federica Castelli di Teatro Atlante, Le Compagnie del Cocomero e Andrea Menozzi di Circolabile.

Ospiti del festival

Tra gli altri ospiti Omar Onnis con un lavoro scritto ad hoc per Cuncambias e il Matteo Sau 4Tet con Ivana Busu, Antonio Pinna e Gianluca Pischedda (sabato), lo scrittore per ragazzi Bruno Tognolini e il quartetto di Luigi Frassetto con Lorenzo Falzoi, Edoardo Meledina e Marco Testoni (domenica). Tra gli eventi più attesi, sabato sera ci sarà lo spettacolo teatrale ‘Kohlhass’. Tratto dall’opera di Heinrich von Kleist con Marco Baliani, e lo stesso Baliani domenica sarà protagonista dell’incontro teatrale Officina Baliani.

Gli appuntamenti collaterali

In occasione del Festival il rione ospiterà la mostra ‘San Sperate sui muri’, scorci urbani realizzati da Giampaolo Spiga, con il supporto di Noarte Paesemuseo. Ci saranno gli stand del Centro sociale Agape, di Libera la Farfalla e della libreria Favolare, e un angolo di bookcrossing con i libri della biblioteca comunale. Sarà inoltre visibile l’installazione interattiva a cura di AM Artists & Makers. Da mercoledì a domenica, dalle 20 alle 22, Oriana De Las Golondrinas, Roberto Etzi, Nino Landis, Ida Pillittu, Salvatore Mossa, Chiara Liscia, Giovanni Oliveri, Andrea Pilo e Mariangela Usai animeranno i cortili del rione con racconti, poesia e musica. Immancabile il punto ristoro con prodotti a km zero, e il cui ricavato servirà per finanziare i costi del festival.

Tutti gli incontri hanno ingresso libero. Cuncambias è organizzato da Antas Teatro in collaborazione con Libera la Farfalla onlus. Promosso dal Ministero della Cultura, la Regione autonoma della Sardegna, il Comune di San Sperate, la Fondazione di Sardegna

About Enrica Pistis

Controlla anche

AURA Raimonda Mercurio

Antas Teatro, a San Sperate “Àura, atti poetici in luogo pubblico”

Get Widget Antas Apertas, da venerdì la rassegna delle produzioni più significative e rappresentative di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.