Alexa Unica Radio
1agro the clown 1

Ritorna il Pula Buskers festival dal 21 al 23 luglio 2022

Giocoleria, comicità, magia, equilibrismi, musica, circo, teatro e un po’ di sana follia. Dal 21 al 23 luglio ritorna a Pula la carovana degli artisti di strada e circo contemporaneo diretta da Alberto Pisu e organizzata dall’associazione culturale Presence

Il Pula Buskers Festival dal 21 al 23 luglio ritorna per animare la movida estiva pulese con nuovi personaggi straordinari provenienti da tutto il mondo e con tanti spettacoli, come sempre gratuiti e per un pubblico di tutte le età, per una festa imperdibile all’insegna del puro divertimento. Una truppa di comici, clown, mimi, giocolieri del nonsense, strane creature sui trampoli, maghi, personaggi improbabili, acrobati, musicisti, tra le eccellenze più richieste nei festival di buskers di tutto il mondo approdano a Pula, scrigno di tesori naturalistici, archeologici e culturali tra i più importanti dell’isola, a pochi chilometri da Cagliari. Un viaggio fantastico tra numeri spettacolari, stupore e tante risate, che ha il potere di riportare gli adulti al tempo della fanciullezza attraverso il sorriso e il gioco, e di conquistare i bambini con le gag più esilaranti e coinvolgenti.

Il programma

Il via ufficiale è in programma il 21 luglio: dalle 21.00 ogni sera in Piazza del Popolo e nel centro storico si susseguiranno le performance degli artisti del Pula Buskers Festival. Gran finale sempre in Piazza del Popolo sabato 23 luglio alle ore 23.00, a cura della Mabo Band in compagnia dell’Ente Clown&Clown e di tutti gli artisti del festival. Presentatore e Maestro di Cerimonia sarà Mr David (italia), Davide Demasi, con i suoi numeri di arte circense e di cabaret, performance di giocoleria ed equilibrismo, comicità, teatro e escapologia estrema, in equilibrio su instabili attrezzi, monociclo e rullo oscillante.

Si potrà assistere per le vie di Pula allo show esplosivo dei Lucchettino (Italia), ovvero Luca e Tino, commedianti surreali, clowns magici e virtuosi dell’assurdo; gli spettacoli ipnotizzanti dei Zebra Stelzentheater Theatre on Stilts (Germania – Itineranti): artisti carismatici e personaggi fantastici sui trampoli che trasmettono un’irrefrenabile gioia ed energia; Francisco Obregon, attore, musicista e burattinaio con il potere di animare una marionetta e renderla viva.

Così è Sophia, una diva di gommapiuma, egocentrica, pungente e irriverente; il sorriso di Agro The Clown (Italia), nome d’arte di Luca Della Gatta, irrompe tra gli spettatori con il suo spettacolo di strada imprevedibile ed esilarante, grazie a un personaggio provocatorio, divertente e stravagante e le sue tecniche del mimo e della clownerie; dalla Svizzera e dall’Israele arriva il Circo Pitanga di Loise Haenni e Oren Schreiber, sorprendente duo acrobatico poetico e divertente per creare emozioni universali.

Gli artisti

Il marionettista ungherese Bence Sarkadi con la sua compagnia The Budapest Marionettes mette in scena uno spettacolo senza parole con i suoi burattini che si muovono in un susseguirsi spettacolare di sketch; Il Palombaro (Italia), ovvero Alessandro Vallin, un personaggio itinerante fuori dal mondo che produce bolle, spara acqua, è un burattino per il teatro muto dei pesci, un acrobata profondo;.

Claudio Mutazzi (Italia), girovago per professione, mimo e clown curioso per natura, immobile osserva il turbinio di passanti per trasformarlo in infinite storie, gag e improvvisazioni esilaranti; ancora dall’Italia la comicità esilarante di Peppino Marabita, artista eclettico di strada e fantasista siciliano, divide la sua attività tra l’arte di strada e il palcoscenico del teatro; Zamu (Italia), illusionista, mentalista, cabarettista e musicista che dal lontano 1992, anno in cui ha mosso i primi passi nel mondo dell’illusionismo, ha costruito e fatto evolvere il suo personaggio attraverso lo studio del teatro, del cabaret, dell’illusionismo, del mentalismo.

Conta parecchie partecipazioni televisive, in Italia e all’estero; Mr Bang (Francia), è un clown metropolitano che stupisce creando situazioni assurde inframmezzate da colpi di scena a suon di botti, giochi di fumo, esplosioni inattese e battute al vetriolo. E poi ancora gli artisti Off: Kelichi Iwasaki (Giappone), mago e illusionista che incanterà ad occhi aperti; Marcelo D.A.I. Trio (brasile), libertà creativa e improvvisazione in uno show coinvolgente, passeggiando tra i classici della musica brasiliana e non solo, nel trio composto Marcelo Dai alla batteria e alla voce, João Gabriel – chitarra e Lucas De Moro – Keyboard/Synth, bilanciando semplicità e raffinatezza negli arrangiamenti; Ete Clown (Argentina), un mimo, un clown molto particolare con una voce strana e la sua dirompente energia.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

MASCHERECARTA FOTO DI DIETRICHSTEINMETZ 1

I Carnevali della Sardegna in scena all’Identidades Mask Festival

Get Widget I Carnevali della Sardegna: in scena all’Identidades Mask Festival La Casa di Suoni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.