Alexa Unica Radio
Anders Osborne 2

Narcao, il cantautore Anders Osborne e il bluesman Matt Schofield.

Terza serata, venerdì 22 luglio a Narcao, per l’edizione numero trentadue del festival internazionale Narcao Blues, in corso nel paese del Sulcis fino a sabato 23 luglio con il suo variegato cartellone che propone, come da tradizione, alcune tra le più fulgide stelle del panorama internazionale.

Il blues d’autore sarà l’assoluto protagonista dei due set in programma in piazza Europa: aprirà (alle 22) il cantautore statunitense Anders Osborne, tra i musicisti più apprezzati e celebrati da pubblico e critica a livello internazionale. Le sue grandi doti di raffinato autore risuonano nelle note dei tanti musicisti per i quali ha scritto, come in “Slow Down” di Keb’ Mo’, che nel 1999 ha ottenuto il Grammy come miglior album blues contemporaneo.

Anders Osborne

Di origine svedese (è nato a Uddevalla nel 1966), Osborne ha condiviso lo studio e il palco con prestigiosi musicisti, da Derek Trucks a Warren Haynes, passando per Phil Lesh dei Grateful Dead a Jackie Greene. I suoi brani sono apparsi in tv, come colonna sonora, ed è stato acclamato da importanti testate come USA Today, Guitar Player, Relix e Offbeat. Capace di riflettere attentamente sui dilemmi esistenziali, Osborne è un poeta dei tempi moderni che ha scelto la musica come mezzo per esprimere ciò che ha dentro, come testimoniano i suoi ultimi lavori discografici, “Buddha and the Blues”, del 2019, e “Orpheus and the Mermaids”, scritto in piena pandemia.

Alle 23 valvole e amplificatori verranno surriscaldati dal bluesman e cantante inglese Matt Schofield, tra i più illustri esponenti dell’attuale British Blues, con collaborazioni con artisti del calibro di Robben Ford e Buddy Guy, tra gli altri. Membro della British Blues Hall of Fame, Schofield ha lasciato il segno nel panorama blues internazionale, collocandosi tra i migliori interpreti nella nuova classe dei prodigi della sei corde. Importanti magazine come il Los Angeles Daily News e Guitar & Bass Magazine ne hanno intessuto le lodi, posizionandolo tra i primi dieci chitarristi blues britannici di tutti i tempi, al fianco di icone del calibro di Eric Clapton e Peter Green.

Matt Schofield

Nato e formatosi a Manchester, Schofield ha iniziato a suonare la chitarra all’età di dodici anni, imparando a muoversi tra la sei corde da autodidatta, grazie alla forte ispirazione ereditata dalla grande collezione di dischi del padre di passaporto statunitense. A diciotto anni si è trasferito a Londra e nella capitale è stato in grado di affinare le sue abilità come supporto di una grande varietà di artisti di spicco della scena blues inglese, collaborando con musicisti statunitensi e iniziando a fare tournée a livello internazionale. Introspettivo, curioso ed estremamente colto (amante della scienza, della storia e della filosofia), Schofield è un musicista a tutto tondo, in possesso di una personalissima cifra stilistica, partita dallo studio delle proprie radici, dalle quali si è mosso per esplorare nuove e molteplici frontiere musicali.

L’ultima serata, sabato 23 luglio, vedrà di scena nel primo set delle 22 la Kris Barras Band, tra le più sorprendenti realtà emergenti del panorama rock/blues britannico, mentre il compito di calare il sipario sulla trentaduesima edizione di Narcao Blues spetterà al fuoriclasse della sei corde Eric Gales, cantante e strumentista definito nel corrente mese di luglio dalla rivista di settore “Guitars” come attuale miglior chitarrista del mondo.

Contatti

I biglietti per ogni serata si possono acquistare a 15 euro (più diritti di prevendita) online e nei punti vendita del circuito Boxoffice Sardegna , nel sito www.narcaoblues.it e presso la sede dell’Associazione Culturale Progetto Evoluzione in via Carbonia, 11 a Narcao.
Per informazioni: [email protected] – tel. 0781 87 50 71.

Il festival

Narcao Blues prende vita nel 1989 per iniziativa dell’associazione culturale Progetto Evoluzione, nata l’anno prima con l’obbiettivo di contribuire alla crescita e lo sviluppo socioculturale del Sulcis, con una particolare attenzione verso i giovani. Oltre al festival, vari progetti paralleli sono nati nel corso del tempo, dal South In Blues alla Gospel Explosion (rassegna itinerante che si tiene a dicembre, quest’anno alla sua ventesima edizione), e poi seminari e conferenze per le scuole.

Iniziative che dimostrano come l’attività dell’associazione culturale Progetto Evoluzione e del proprio staff sia in continua crescita ed espansione, nonostante le difficoltà e le sfide che si presentano ogni anno. Di recente il Narcao Blues si è anche messo in luce per essere uno dei festival fondatori dell’Italian Blues Union, l’unione degli organizzatori e appassionati di blues dello Stivale. L’associazione fa capo alla più estesa European Blues Union, realtà che riunisce al suo interno ben ventitré nazioni.

About Enrica Pistis

Controlla anche

Richard Galliano

Dromos Festival: Richard Galliano all’Anfiteatro di Tharros (OR).

Get Widget Ritorna sulla strada di Cabras la ventiquattresima edizione di Dromos Festival. In corso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.