Alexa Unica Radio
aria festival 1foto Vincenzo Fara

ARIA PERFORMING ART FESTIVAL

A Molineddu i protagonisti della scena artistica internazionale. ARIA PERFORMING ART FESTIVAL un viaggio esperienziale tra corpo mente e paesaggio. Sul palco: Giselda Ranieri, Claudia Adragna, Gabriella Maiorino e Salvatore Maltana.


Il Parco delle Arti di Molineddu e il Parco di Fundone a Ossi ospiteranno dal 21 al 24 luglio, la prima edizione di “Aria Performing Art Festival“.
Realizzato dalla compagnia Senza Confini Di Pelle (SCDP) con il contributo della Camera di Commercio di Sassari nell’ambito del Programma Quadro Salude & Trigu, il festival è sostenuto anche dalla Regione Autonoma della Sardegna, con il Patrocinio del Comune di Ossi e la collaborazione dell’associazione Parco delle Arti di Molineddu. La Compagnia SCDP diretta da Dario La Stella e Valentina Solinas, sperimenta tutti i linguaggi delle arti performative legandoli a contesti differenti. Numerosi i progetti realizzati negli anni per analizzare il comportamento umano nello spazio circostante e nei quali il pubblico è spesso inserito all’interno dell’ingranaggio spettacolare.

Il calendario:


Il Festival propone quattro giorni di attività e workshop con 9 spettacoli all’aperto. Questi ultimi portati in scena da 20 artisti protagonisti della scena nazionale e internazionale che si incontrano in collaborazioni artistiche inedite. Tra queste la performance di Giselda Ranieri, in data 22 luglio. Danzatrice della compagnia Aldes che incontra, in un appuntamento al buio, il contrabbassista algherese Salvatore Maltana. Un’altra performance è quella di Claudia Adragna e di Gabriella Maiorino, altra interprete di spicco della danza internazionale contemporanea, sostenuta dall’associazione Sosta Palmizi di Giorgio Rossi e Raffaella Giordano. Sul palco di Molineddu anche Ivelice Brown (21 e 22 luglio) coreografa e danzatrice Venezuelana.
Ognuna delle serate nel Parco di Molineddu vedrà susseguirsi 3 eventi. L’inizio degli spettacoli è alle 20,30 con una performance che precede il tramonto e a seguire 2 spettacoli nell’anfiteatro principale.


La giornata nel Parco di Fundone il 24 luglio si concluderà al calar del sole. Si inizia alle 17 e si susseguono 2 eventi, per i quali è necessario prenotarsi in anticipo.
Sabato 23 uno spettacolo-concerto-happening dal titolo “Studio per Rock” della compagnia organizzatrice Senza Confini Di Pelle.
Domenica 24 invece, sarà la volta di “Danza in Silenzio” della danzatrice e coreografa genovese Aline Nari. Lei propone alle 17 nel Parco Fundone un momento di condivisione e contemplazione danzata.
A seguire lo spettacolo itinerante “Peregrini – A riveder le stelle”, della compagnia di Cagliari Theandric Teatro Nonviolento. Un viaggio esperienziale nella Divina Commedia che attraversa il paesaggio di Ossi passando per il Parco Fundone.

Informazioni tratte da: SardegnaReporter

About Gemma Langiu

Sono Gemma, ho 22 anni, sono una studentessa Universitaria del III anno di Lingue e Comunicazione. Studio a Cagliari ma vivo ad Oschiri.

Controlla anche

guido coraddu primo piano

Rifrazioni Sonore: Guido Coraddu

Get Widget Miele Amaro è il titolo dell’ultima produzione di Guido Coraddu noto pianista cagliaritano. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.