Alexa Unica Radio
Andrea Chimenti

Dal 28 al 31 luglio a Cagliari la seconda edizione del festival letterario e incontri d’autore Neanche gli Dei

Ritorna Neanche gli Dei, il festival letterario e incontri d’autore promosso a Cagliari dalla cooperativa Vox Day.

Neanche gli Dei promuove la ricerca e l’approfondimento della percezione del quotidiano, la condivisione del sapere, il valore dell’esperienza umana. Elementi che costituiscono un percorso intricato e affascinante, fatto di distopie e fantastico, economia sostenibile e psicologia, medicina, arte e spiritualità.

Il festival in versione estiva si trasferisce al Lazzaretto, il Centro comunale di arte e cultura in un altro storico quartiere cagliaritano, Sant’Elia. Pianterà le tende per quattro sere nell’ultimo weekend del mese, da giovedì 28 a domenica 31 luglio.

Il programma

A colloquio con il giornalista Giacomo Serreli, apre la serie di incontri – giovedì 28 alle 19 – Alessandro Muroni, con il suo libro “Danzami fino alla fine dell’amore”.

Si resta in ambito musicale con la seconda ospite della serata, la giornalista Laura Pezzino.

Alle 21 il microfono passa al veneziano Andrea De Spirt con il suo romanzo d’esordio, “Ogni creatura è un’isola”.

Chiusura di serata in musica con Andrea Chimenti, già cantante – dal 1983 al 1989 – dei Moda.

Ma la giornata inaugurale del festival vedrà anche il taglio del nastro della mostra “Tavole Zen”.

Di questo e di altro Luca Borriero parlerà in apertura della seconda serata del festival, venerdì 29 alle 20.

Altro impegno per Borriero a Neanche gli Dei, un laboratorio gratuito che terrà venerdì 29 e sabato 30, dalle ore 18 alle 20.

Moderato dal giornalista Simone Spiga, il secondo ospite di venerdì 29. Il fotoreporter, documentarista e scrittore Giorgio Bianchi, presenta il suo saggio, ancora fresco di stampa, “Governare con il terrore”.

Nella sua fotografia Giorgio Bianchi ha sempre posto attenzione sulle tematiche di carattere politico e antropologico con il suo “Teatri di guerra contemporanei”(2021).

Ultimo appuntamento in scaletta, alle 22, per la seconda giornata del festival. A tenerlo, Giampaolo Solaris, Ivano Naiely e Patrizio del Kama.

Psicologo e psicoterapeuta, ideatore dell’Omeosinergia, Luigi Marcello Monsellato è il primo ospite di sabato 30 (inizio alle 20).

Blogger affermato e musicista appassionato, Francesco Narmenni, al centro dell’appuntamento delle 21, fino a qualche anno fa era un comune impiegato.

Protagonista col suo monologo “Fiabafobia” a suggello della serata (ore 22), anche Arianna Porcelli Safonov ha deciso di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura.

Enrica Perucchietti apre alle 19 l’ultima serata del festival, domenica 31 luglio, portando in dote il recente saggio “Coronavirus. Il nemico invisibile” (Uno Editori, 2021).

Alessandro Trinca – moderato dal giornalista Simone Spiga – presenta invece alle 20 il suo saggio “Un inganno criminale chiamato debito” (Youcanprint, 2021).

Marco Pizzuti chiude il festival, alle 21, con il suo ultimo libro, “Deep State”, edito quest’anno da Il Punto d’Incontro.

Info

L’ingresso al festival è gratuito. Chi volesse garantirsi il posto a sedere, arrivando all’orario che preferisce, può comunque prenotare un posto al prezzo di 6 euro via Paypal o con bonifico bancario con un click nella sezione “Programma” del sito www.neancheglidei.com

Per informazioni la segreteria del festival risponde al numero 070 84 03 45 e all’indirizzo [email protected]. Per altre notizie e aggiornamenti: www.neancheglidei.com e facebook.com/neancheglideifestival.

Cartella stampa: bit.ly/3RjxOH6

About Ilaria Incani

Vivo a Gonnosfanadiga e sono una studentessa del corso di Beni Culturali e Spettacolo all'Università di Cagliari. Le mie passioni sono la musica, il cinema e l'arte.

Controlla anche

calcio

Divorzio tra Ladinetti e Cagliari, addio su Instagram

Get Widget Le strade del centrocampista Riccardo Ladinetti e della squadra del Cagliari Calcio, così …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.