Alexa Unica Radio
don chisciotte o i classici punk

Sabato a San Sperate anteprima del festival Cuncambias con “Don Chisciotte (o i classici punk)”

don chisciotte o i classici punk
don chisciotte o i classici punk

Nuova edizione per Cuncambias a San Sperate, Festival di cultura popolare.

Cuncambias a San SperateTra gli ospiti Marco Baliani, Paola Farinetti, Tumbarinos di Gavoi, Saffronkeira Djset, Susi Danesin, Andrea Menozzi. Inoltre troveremo Francesco Abate, Chiara Effe, La Città di Notte, Bruno Tognolini. Anteprime da sabato 9 luglio con “Don Chisciotte (o i classici punk)” Il debutto di “Don Chisciotte (o i classici punk)”. Viaggio in musica dentro il capolavoro letterario di Miguel de Cervantes, anticiperà la diciannovesima edizione di Cuncambias. Il festival di cultura popolare di San Sperate organizzato da Antas Teatro giunto, quest’anno, alla sua diciannovesima edizione.

Il programma

Cuncambias a San Sperate, tra mercoledì 27 e domenica 31 luglio, sarà ospitato nello storico rione di San Giovanni, e sarà preceduto da quattro serate di anteprime.

Sabato 9 luglio

Ore 21 nella corte fiorita dello Spazio Antas in via Arbarei, andrà in scena “Don Chisciotte (o i classici punk)”, reading concerto prodotto da Antas Teatro con Giacomo Casti, Stefano Giaccone, Massimo Loriga e Luca Marcia. Una originale rilettura contemporanea del romanzo che racconta le avventure e disavventure di don Chisciotte e del suo scudiero Sancho Panza.

Domenica 10 luglio

Ore 21 vedremo la prima proiezione di “Sighendi s’arrastu – San Sperate, 50 anni di un paese che cammina i suoi sogni”. Un documentario sul Paese Museo diretto da Ennio Madau e prodotto da Antas Teatro e da SansperArte.

Sabato 16 luglio la serata sarà interamente dedicata alla nuova scena musicale sansperatina e sarda, Sounds from the Village, curata dal collettivo Zion Agency con Valucre, Claudia Ottavia, Elemento 38 e Joshburger.

Domenica 17 luglio

Al via il Concorso letterario “Anselmo Spiga”, organizzato dall’associazione Libera la Farfalla con la collaborazione di Antas Teatro dedicato alla poesia e alla narrativa in sardo e in italiano, che alla sua diciannovesima edizione vedrà tante novità, un nuovo regolamento e una diversa formula.

Cuncambias di San Sperate entrerà nel vivo da mercoledì 27 luglio con un programma per grandi e piccoli, incontri letterari, musica, danza e spettacolo. L’evento durerà sino a domenica 31 che vedrà il tutto incentrato sul tema “Ciò che inferno non è” ispirato a al libro “Le città invisibili”. Una formula, quella di Cuncambias, mai cambiata neppure nei due anni di emergenza sanitaria. Il Festival è sempre andato in scena con al centro la socialità, la convivialità, l’attenzione per il pubblico. E sarà così anche quest’anno, con un calendario per grandi e piccoli, artisti noti o emergenti, eventi in piazza e incontri più raccolti, mostrando ancora una volta come la cultura può essere un vero momento di scambio e resistenza. Tra gli ospiti, Marco Baliani, La Città di Notte, Luigi Frassetto 4tet, i Tumbarinos di Gavoi, Paola Farinetti, Lorenzo Braina e Bruno Tognolini, Susi Danesin e Andrea Menozzi.

About Michelangelo Berutti

Nato a Cagliari il 01/01/1994. Ho studiato presso il liceo Michelangelo. Attualmente studente presso la facoltà di ingegneria biomedica.

Controlla anche

Elena Valenti 2

Elena Valenti rinnova con la Techfind

Get Widget L’ala piccola classe 2004 sposa nuovamente il progetto selargino. La Techfind San Salvatore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.