Alexa Unica Radio

Caldo: allerta in Sardegna per alte temperature

Allerta in Sardegna per temperature oltre i 40 gradi: bollettino della Protezione civile, le giornate più torride domenica e lunedì.

La protezione civile regionale ha infatti diramato un bollettino di allerta per le alte temperature. E Cagliari rientra tra le 20 città con il bollino rosso per le ondate di calore.

“A partire dalle 10 di domenica 3 luglio e sino alle 18 di lunedì 4 luglio gli alti valori di temperatura subiranno una generale e progressiva estensione spaziale. Risultando anche molto elevati, cioè superiori al 37°C e anche maggiori di 40° centigradi“.

La colonnina di mercurio è salita vertiginosamente a Capoterra, Sestu e Ballao. Dove il termometro è arrivato a 41,1 gradi.

Clima rovente, quindi come confermano dall’ufficio meteo dell’Aeronautica militare di Decimomannu. “Le temperature, nonostante la presenza di parziali velature, saranno molto elevate fino a lunedì. Con valori superiori ai 40 gradi nelle zone interne fino a lunedì. Martedì ci sarà un lievissimo calo delle temperature”. Spiegano gli esperti.

“Tutto il Campidano e le zone centrali della Sardegna sono interessate da queste temperature portate da correnti deboli di maestrale“. Fanno sapere dal servizio meteo dell’Aeronautica militare.

“La giornata di mercoledì sarà simile ma da giovedì si comincerà ad apprezzare una generica e graduale diminuzione delle temperature. Più consistente, anche 10 gradi in meno, nella giornata di venerdì a causa del rinforzo dell’anticiclone delle Azzorre con correnti più fresche di origine atlantica. Con qualche possibile e isolato temporale“.

Nel frattempo Confagricoltura segnala. “Le ondate di caldo mettono in crisi anche le attività agricole che, secondo le norme regionali a tutela dell’ambiente e contro l’innesco degli incendi boschivi, rischiano di impedire un sereno svolgimento del raccolto di cereali e foraggere in Sardegna. Chiediamo quindi alle istituzioni competenti che intervengano per garantire la sicurezza delle nostre comunità e al contempo il sereno svolgimento dei lavori agricoli nei nostri campi”.

About Laura Piras

Studentessa della facoltà di Scienze Politiche. Vivo a San Sperate, un paese a circa 20 minuti da Cagliari. Mi piace seguire l'attualità e discuterne. Sono impegnata nel mondo del volontariato da circa 4 anni presso un'associazione di soccorso.

Controlla anche

wine 2408620 1920

Coldiretti Sardegna: via alla vendemmia

Get Widget Sardegna controcorrente con +15% di grappoli È partita con qualche giorno di anticipo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.