Alexa Unica Radio

Una Boccata d’Arte ad Aggius. Inaugurazione ‘Paphos’ di Ludovica Carbotta

Al via in tutta Italia dal 25 giugno al 18 settembre 2022 la terza edizione di Una Boccata d’Arte; Aggius ospiterà il progetto

Il progetto Una Boccata d’Arte realizzato in collaborazione con Galleria Continua e la partecipazione di Threes Productions; che promuove installazioni, mostre e performance di 20 artisti in 20 borghi; uno per ogni regione, valorizzando l’incontro tra arte e patrimonio storico, artistico e paesaggistico.

Per la Sardegna, il borgo di Aggius (SS) ospita il progetto Paphos dell’artista Ludovica Carbotta (1982, Torino); un intervento site-specific ispirato alla storia e all’identità del luogo; nato dopo un periodo di residenza ed esplorazione del territorio.

Paphos è una installazione architettonica di natura partecipativa; assemblata con materiali naturali e artificiali come legno, sughero, lana e materiali di recupero, soggetta a una progressiva evoluzione nel tempo. Spiega Ludovica Carbotta: “Per il borgo di Aggius l’idea è quella di presentare un’entità in costante progressione: Paphos.

Il progetto

Il progetto al quale sto lavorando dal 2020 mette a confronto la nozione di crescita con quella di processo scultoreo. In questo caso, Paphos diventa una scultura praticabile che sembra essersi adattata e aver ricevuto le sue forme dal proprio ambiente geografico.

Collocata nello spazio pubblico continua la sua crescita in maniera sproporzionata e si veste di elementi che contraddistinguono la cultura; i valori e l’ambiente locale. L’intento primario è di registrare collettivamente il passaggio del tempo; provare a misurarlo a partire da elementi conosciuti come quello della forma architettonica di partenza.

Dopo i primi sopralluoghi realizzati ad Aggius, uno degli aspetti salienti rinvenuti dall’esperienza sul campo, e al quale l’intervento si ispira; è legato al rapporto degli abitanti del borgo con il tempo, elemento individuabile sia nelle attività di tessitura della lana che nella cura del paesaggio. Idealmente, questo tipo di genesi formale non avrà, in senso stretto, né un inizio né una fine”.

Progetto corale e originale, nato nel 2020 in piena pandemia; Una Boccata d’Arte si configura come uno speciale itinerario culturale che invita il pubblico a scoprire ogni anno 20 nuovi borghi italiani; ricchi di tradizioni secolari e bellezze paesaggistiche.

Le installazioni realizzate contribuiscono alla crescita del turismo rivolto alle aree interne; lontane dai principali flussi turistici e dai circuiti dell’arte; e invitano a riscoprire; con uno sguardo nuovo, storie e angoli di bellezza in tutta Italia.

Selezionati per il loro talento e la loro ricerca tra voci emergenti e nomi più affermati; venti artisti di differenti età; culture e provenienze geografiche sono stati invitati a progettare 20 interventi site-specific ispirati alla storia e all’identità dei borghi.

About Ilaria Incani

Vivo a Gonnosfanadiga e sono una studentessa del corso di Beni Culturali e Spettacolo all'Università di Cagliari. Le mie passioni sono la musica, il cinema e l'arte.

Controlla anche

birra artigianale boccali spigafoto foodancchips.com .

Mostra itinerante sulle birre artigianali “Sete da Luppoli”

Get Widget Inaugura “Sete da luppoli” la prima mostra itinerante dedicata alle birre artigianali sarde, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.