Alexa Unica Radio
Giorgino Spiaggia

A Giorgino pulizia del litorale e I^ Sagra delle cozze sabato 11 giugno

Un intervento di rigenerazione urbana all’insegna delle più attuali tematiche ambientaliste: sabato 11 giugno al Villaggio Pescatori andrà in scena l’ultimo atto del progetto UrbanLab Giorgino, che stavolta vedrà Riverrun Hub in collaborazione con il Comitato di Quartiere Villaggio Pescatori, Legambiente Cagliari e Facendo cose a Cagliari in un’operazione di pulizia del litorale sotto forma di una grande festa di comunità.

In programma l’inaugurazione del grande pesce mangia-plastica realizzato dagli abitanti del borgo sotto la guida di Riccardo Vacca, esperto artigiano nella lavorazione del metallo e del cemento, nell’Isola dopo una lunga esperienza a Berlino e in residenza a Giorgino dall’8 giugno.

Il simpatico pesce contenitore, che chiunque potrà riempire con la plastica trovata in spiaggia, sarà il primo esempio concreto di urbanismo tattico realizzato a Cagliari, cioè una nuova modalità attraverso cui esperti ed artisti rispondono a problematiche della cittadinanza collaborando con loro alla risoluzione veloce ed economica del problema.

IL PESCE MANGIA-PLASTICA

In questo caso specifico si pone l’attenzione sulla questione sempre più grave dei rifiuti sulle spiagge, unitamente all’ancora più grave questione delle plastiche marine.
Un’azione che fa parte del lungo percorso battuto da Riverrun insieme ai residenti di Giorgino, coinvolti da circa quattro anni nella promozione di un nuovo modello di sviluppo sostenibile, a servizio dei bisogni, competenze e desideri delle comunità locali.

LA PRIMA SAGRA DELLE COZZE

Il Comitato di Quartiere e gli abitanti tutti, che da sempre si auto organizzano per tenere pulito il rione marino in cui vivono, sono ora esasperati dal peggioramento del problema e hanno deciso di chiamare a raccolta tutta la cittadinanza per realizzare, con Riverrun Hub e Legambiente Cagliari, una grande festa popolare di sensibilizzazione pubblica.

Si partirà con una raccolta collettiva dei rifiuti per proseguire con il posizionamento sull’arenile del pesce mangia-plastica, che verrà battezzato con un nome scelto dai partecipanti.

A seguire una grande festa finale con musica, balli e la prima Sagra delle cozze, inaugurata proprio per l’occasione. Il ricavato – 8 euro il costo di piatto e vino – sarà utilizzato dal comitato di quartiere per ultimare i lavori di restauro del salone parrocchiale e del Favelas Stadium.

IL PROGRAMMA DELLA SERATA

Si parte alle 18:30, con un tour guidato per le vie del villaggio a cura di Sonia Carta di Facendo Cose a Cagliari. Un’escursione urbana tra la storia, i giochi e le atmosfere uniche di Giorgino. La partecipazione al tour è gratuita, ma è necessario disporre della Guida Nonturismo/Giorgino curata da Riverrun hub e pubblicata da Ediciclo, in vendita tutte le librerie di Cagliari e anche in loco prima dell’inizio del percorso. Per info e prenotazioni è disponibile il numero 338 359 4289.

Si prosegue poi alle 19:30 con un corteo spontaneo che dal Favelas Stadium trasporterà il grande pesce di ferro fino allo stabilimento NONSOLOMARE dove verrà “battezzato”. A seguire l’intervento di pulizia dell’arenile e del piccolo molo dei pescatori e il riempimento del pesce mangia-plastica.

Dalle 21:00 appuntamento con la Sagra delle cozze, per chiudere in festa un’importante giornata di sensibilizzazione sul rispetto dell’ambiente e di cittadinanza attiva e solidale.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Sarroch giornate cultura ambientale

Sarroch: al via le “Giornate della cultura ambientale”

Get Widget Erbe spontanee e antica medicina sarda: incontri tra natura, cultura e tradizioni I …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.