Alexa Unica Radio
angioedema

Aou Cagliari: consulti gratuiti per l’Angioedema day

Sabato 21, in occasione della giornata mondiale di questa patologia, al Policlinico Duilio Casula si terranno consulti gratuiti e senza prenotazione.

L’angioedema è una patologia che provoca gonfiori nella cute, mucose e organi interni. Purtroppo troppo spesso viene confusa con le allergie. I mediatori dell’infiammazione che causano l’angioedema sono soprattutto l’Istamina, la Callicreina e la Bradichinina. Ha una diagnosi semplice e, quando si sanno riconoscere i sintomi, la terapia permette di migliorare la qualità di vita dei pazienti.

“L’ambulatorio di Allergologia e immunologia clinica dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Cagliari, è da anni impegnato nella diagnosi e terapia di tutte le forme di questa malattia” ed è per questo che, “in occasione della giornata mondiale, sabato 21 maggio, si effettueranno consulti gratuiti”. Così il dottor Davide Firinu, responsabile del Centro di riferimento Regionale per l’angioedema di Cagliari

consulti si svolgeranno dalle 9 alle 12 negli ambulatori di Allergologia e immunologia clinica, al secondo piano del Policlinico Duilio Casula. Gli specialisti di riferimento saranno, oltre il dottor Davide Firinu, la dottoressa Maria Pina Barca e il professor Stefano Del Giacco.

Si riconoscono due forme di Angioedema. La prima è una rara forma ereditaria, diffusa in modo uniforme tra uomini e donne. Compare in genere entro i primi venti anni di vita e colpisce circa un migliaio di persone nel nostro paese. La seconda è una forma non ereditaria, assai più frequente caratterizzata da pomfi.

L’angioedema non ereditario si può gestire con l’uso di cortisonici. Si usano gli antistaminici se si nota anche orticaria. Se si identifica una causa scatenante, è necessario o trattare la causa infettiva scatenante. Per quanto riguarda l’angioedema ereditario, esistono farmaci che consentono di gestire gli attacchi acuti e di effettuare una prevenzione a breve o lungo termine.

L’Angioedema day nasce per sensibilizzare e creare attenzione verso questa malattia gestita da diverse figure specialistiche. Fra questi soprattutto allergologi e immunologi.

About Renato Cabras

Studente di Scienze della Comunicazione

Controlla anche

Tavolara19 Geppi Cucciari 19677

“Una notte in Italia” 2022

Get Widget Festival di Tavolara “Una notte in Italia” dal 13 al 17 Luglio 2022. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.