Alexa Unica Radio
Questura, truffa, reddito di cittadinanza
Questura di Cagliari

Truffa da 4 milioni sul reddito di cittadinanza, 140 denunciati a Cagliari

Al vaglio della Polizia la posizione di altre 478 persone

La Polizia di Stato di Cagliari ha denunciato 140 persone per aver percepito indebitamente il reddito di cittadinanza. Per un importo complessivo riscosso senza diritto di oltre 4 milioni di euro. Ognuno di loro riceveva in media 600 euro al mese ma non aveva i requisiti per ottenere l’assegno. Gli indagati sono accusati di aver ottenuto il sussidio dal 2019 utilizzando dichiarazioni false. Sono al vaglio degli investigatori le posizioni di altri 478 percettori dubbi del reddito di cittadinanza dal 2019; che rischiano la denuncia e la revoca del beneficio.   

La normativa sul “reddito di cittadinanza”, prevede la reclusione da 2 a 6 anni, per chi fa o utilizza dichiarazioni o documenti falsi oppure omette informazioni dovute al fine di ottenere indebitamente tale beneficio. Non è punibile invece con la reclusione una dichiarazione attraverso la quale il soggetto percepisce il RDC in misura maggiore  rispetto a quanto effettivamente dovuto. I giudici si discostano in questo modo da una precedente pronuncia sulla stesso tema.

Si può quindi percepire un reddito maggiore senza passare per l’illegalità

Quello che traspare è confusione. Sembra che ci siano tanti casi ed altrettanti metri di giudizio per ognuno, dove la legge giustamente deve adattarsi per essere applicata in maniera equa e rispettando quelli che sono i valori della giustizia. Si attendono accertamenti.

About Carlo Deidda

“Dove le parole non arrivano... la musica parla.”

Controlla anche

20220623 100600

Fino al 31 agosto alla MEM di Cagliari la mostra “JE MEM” di Bob Marongiu

Get Widget Mondi di colore nella ricerca della felicità: fino al 31 agosto alla MEM …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.