Alexa Unica Radio
Buco nero

Rivelata la prima foto del buco nero: Saggitarius A*

L’immagine fornisce la prova inconfutabile del fatto che l’oggetto in questione è un buco nero

Sagittarius A* ha anche un volto, rivelato al mondo grazie alla nuova immagine catturata dall’Event Horizon Telescope. Fornisce la prova inconfutabile del fatto che l’oggetto in questione è un buco nero.

La rete di 8 radiotelescopi, che attualmente sono 11, tre anni fa aveva prodotto la prima immagine del materiale attorno al buco nero al centro della galassia lontana M87. In quell’occasione ha raggiunto il suo obiettivo primario: catturare la foto di quello più piccolo al centro della Galassia. Era nascosto tra nubi di gas ionizzati e polveri che interferiscono con le rilevazioni dei radiotelescopi. Per tale ragione risulta più difficile da osservare. In particolare Sagittarius A*, che si trova a circa 27.000 anni luce dalla Terra, ha una massa di 4,1 milioni di Soli concentrata in un corpo sorgente dal raggio di 60 milioni di km. Corrisponde a più o meno la distanza media di Mercurio dal Sole, o la metà della distanza tra il Sole e la Terra. Inoltre la fotografia mostra quel che vi è attorno al buco nero in prossimità dell’orizzonte degli eventi.

“Quello che osserviamo nell’immagine è un disco scuro circondato da una struttura ad anello. Struttura che delinea il percorso della luce emessa dal materiale che va in orbita attorno al buco nero -spiega a Focus.it Ciriaco Goddi, docente all’Università di Cagliari, astrofisico dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) e membro dell’Event Horizon Telescope-, questo percorso è distorto dal forte campo gravitazionale esercitato dal buco nero stesso”.

“Per quanto riguarda la parte scura che vediamo al centro è quella che chiamiamo ombra del “disco scuro” -conclude-, è esattamente la parte che ci eravamo prefissati di osservare. Segnala la presenza dell’orizzonte degli eventi, la frontiera di non ritorno che è la caratteristica che definisce un black hole“.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

solar system 11111 340

Audio Universo, il 4 dicembre spettacolo al planetario di Cagliari

Get Widget Suoni oltre alle immagini per permettere anche a non vedenti e ipovedenti di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.