Alexa Unica Radio
rally

Rally Italia Sardegna: 60 equipaggi al via dal 2 al 5 giugno

Sessanta equipaggi, di 24 Nazioni, saranno al via dell’edizione 2022 del Rally Italia Sardegna, quinta prova del Campionato del Mondo Rally FIA in programma dal 2 al 5 giugno sugli sterrati della Gallura, gara valida anche per il WRC2 ed il WRC3, organizzata dall’Automobile Club d’Italia con il supporto della Regione Sardegna.

I piloti partecipanti potevano essere di più ma gli organizzatori sono stati costretti a limitare le iscrizioni a 60 equipaggi, escludendo una decina di team, per esigenze logistiche e regolamentari della FIA.

Sarà presente una nutrita rappresentanza di 15 piloti italiani, seguiti dai francesi con 7 iscritti; sono invece 6 i finlandesi, 4 gli spagnoli, con poi via via a seguire tutti gli altri.

Al via della gara ci saranno tutti i principali equipaggi partecipanti al Campionato del Mondo con 11 vetture Rally 1 ibride che saranno affidate ai tre piloti ufficiali di Toyota – Rovanpera, leader del mondiale; Evans e Lappi – Hyundai (Neuville, Tanak e Sordo) e ai quattro di Ford MSport (Breen, Greensmith, Fourmaux e Loubet).

Ci sarà inoltre anche una quarta Yaris Rally 1 affidata a Takamoto Katsuta; mentre nel WRC2 sono 36 gli iscritti: spiccano il campione in carica Andreas Mikkelsen; il russo Nikolay Gryazin e il boliviano Marcos Bulacia sulla Skoda Fabia Rally2 Evo della Toksport. Ci sarà poi anche il finlandese Teemu Suninen su Hyundai i20 Rally 2; con i francesi Eric Camilli e Yohan Rossel in gara su Citroen C3 Rally 2. Nel Wrc 3 sono invece quattro i driver al via; da segnalare le presenze del céco Cerny e dell’italiano Brazzoli su Ford Fiesta Rally 3. 

Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale del Rally Italia Sardegna.

About Nicolò Murru

Amante del calcio, del cinema e di uno sport finto come il wrestling

Controlla anche

vacanze

Vacanze 2022, italiani pronti a partire

Get WidgetCasa vacanze, glamping, camping e piazzole per camper: è boom di ricerche.  Gli italiani non vedono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.