Alexa Unica Radio
Sarroch Art 2022
Sarroch Art 2022

AL VIA “SARROCHART 2022 – FESTIVAL DELLE ARTI VISIVE”

Con SarrochArt 2022, Sarroch punta sulla cultura a tutto tondo per far ripartire la socialità e coinvolgere i cittadini con iniziative di pregio. In questo contesto si inserisce la prima edizione di “SarrochArt 2022 – Festival delle Arti Visive”.

 L’iniziativa, che partirà giovedì 12 maggio e proseguirà nelle giornate di venerdì 13 e sabato 14, è dedicata in questa prima sezione al tema della pittura e dello sport, e prevede diverse attività. Gli appuntamenti si snoderanno tra la Biblioteca comunale, l’Istituto comprensivo e lo Stadio comunale “Mario Tiddia”.

La giornata di apertura prevede laboratori di pittura firmati dall’associazione ArTcobaleno degli Angeli e dall’artista Valentina Vinci, mentre venerdì le attività laboratoriali saranno a cura di Valeria Zaccheddu e dell’Associazione ArTcobaleno degli Angeli. Sabato, giornata dedicata allo sport, è in programma l’inaugurazione di un murale dedicato a Mario Tiddia a cura dell’artista Paolo “Mamblo” Mazzucco, in collaborazione con l’Associazione Culturale Skizzo e i ragazzi della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Sarroch, con la presentazione a cura di Bruno Corda e Massimiliano Medda. A seguire la partita Sarroch – Cagliari Calcio Vecchie Glorie.

DICHIARAZIONI. Il primo cittadino di Sarroch Angelo Dessì, sottolineando le difficoltà affrontate negli ultimi due anni, legate all’emergenza sanitaria, afferma che «questa iniziativa è stata fortemente voluta dall’amministrazione comunale, in sinergia con tutte le realtà coinvolte. Sono entusiasta di questa iniziativa – dettaglia – che finalmente riporta la cultura in tutte le sue forme al centro della nostra comunità e del nostro paese».

Dello stesso avviso è anche l’assessora comunale alla cultura Rebecca Scano, che raccontando la genesi del progetto spiega che «l’idea è nata con l’obbiettivo di coinvolgere il più possibile la popolazione. Negli ultimi anni si è creata una sorta di disaffezione, anche nella realtà giovanile, in riferimento all’ambito sociale del quale la cultura rappresenta un vero e proprio motore. “SarrochArt 2022” – sottolinea – intende coinvolgere tutte le fasce d’età con iniziative pensate ad hoc».


PROGRAMMA 12-14 MAGGIO:

Giovedì 12 maggio 2022
Biblioteca Comunale

ore 09:30 – 11:30
Laboratorio “L’emozione del colore” per bambini della scuola dell’infanzia di Sarroch a cura dell’Associazione ArTcobaleno degli Angeli

Istituto Comprensivo Statale Sarroch
ore 08:30 – 13:30
Laboratorio di pittura per bambini della scuola primaria di Sarroch a cura artista Valentina Vinci
Venerdì 13 maggio 2022
Istituto Comprensivo Statale Sarroch
ore 08:30 – 12:00
Laboratorio “Pittura emozionale astratta, alla scoperta delle emozioni” per bambini della scuola primaria di Sarroch a cura dell’artista Valeria Zaccheddu
ore 08:30 – 13:30
Laboratorio “L’emozione del colore” per bambini della scuola primaria di Sarroch a cura dell’Associazione ArTcobaleno degli Angeli
Biblioteca Comunale
ore 20:00
Live painting&music a cura dell’artista Valentina Vinci. L’artista dipingerà in pubblico, rispondendo alle domande dei visitatori, spiegando la sua tecnica e, più in generale, coinvolgendo coloro che vogliono partecipare.
Il live painting sarà accompagnato dal dj set di Baruc e aperitivo.

Sabato 14 maggio 2022
Stadio Comunale “Mario Tiddia”
ore 19:00
Inaugurazione del murale dedicato a Mario Tiddia a cura dell’artista Paolo “Mamblo” Mazzucco in collaborazione con l’Associazione Culturale Skizzo e i ragazzi della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Sarroch. Presentazione a cura di Bruno Corda e Massimiliano Medda.
ore 20:30
Partita Sarroch – Cagliari Calcio Vecchie Glorie. Il match verrà commentato in diretta da Bruno Corda e Massimiliano Medda.

Il festival prosegue nei mesi di giugno, luglio e settembre, durante i quali dopo la sezione dedicata alla pittura e allo sport, si svilupperanno le altre due aree tematiche protagoniste del progetto: il cinema e la moda. Le proiezioni saranno precedute da un momento dedicato all’aperitivo con il regista. Tra le pellicole proposte ci saranno tra le altre “Il muto di Gallura” di Matteo Fresi, “I giganti” di Bonifacio Angius, “L’Accabadora” di Enrico Pau. Sono inoltre previsti alcuni spettacoli che coinvolgeranno gli artisti Claudia Aru, considerata una delle voci più significative del panorama musicale sardo, Flavio Soriga e Renzo Cugis che saranno impegnati a raccontare a sardi e non, usanze e tradizioni della pianura del Campidano.


Chiuderà la prima edizione di “SarrochArt 2022 – Festival delle Arti Visive”, nel mese di settembre, la sezione dedicata alla moda che prevede laboratori per bambini finalizzati a stimolare la creatività, la manualità e affinare competenze complesse. (I dettagli del programma in allegato).

About Alessia Porcu

21 anni, studentessa di Lingue e Comunicazione all'Università di Cagliari. Appassionata di fotografia.

Controlla anche

ball gd4e981311 1920

Torneo calcio a 5 “street sport Sardinia”

Get Widget Prende il via il torneo di Calcio a 5 targato “Street Sport Sardinia” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.