Alexa Unica Radio
ARTIGIANATO ARTISTICO
ARTIGIANATO ARTISTICO

Artigianato artistico nuorese

30 buyer e interior designer alla scoperta dell’artigianato artistico nuorese barbaricino.

Domani e dopo (martedì 10-mercoledì 11) mini tour in 7 paesi del centro Sardegna per conoscere e comprare i prodotti realizzati da 10 imprese artigiane. Evento organizzato da Confartigianato Nuoro Ogliastra e finanziato dal GAL Barbagia per il progetto “Rete degli Artigiani di Barbagia”.
Maschere tradizionali barbaricine, ricamo, lavorazione artistica del legno, della pietra, delle pelli e del ferro, calzature e pelletteria, oreficeria e metalli preziosi e oggetti per l’arredo.
Sono questi i prodotti dell’artigianato artistico della Barbagia che saranno fatti conoscere, descritti e fotografati e comprati da un gruppo di 30 buyer, interior designer e titolari di negozi di artigianato, strutture ricettive, imprese di incoming, escursioni e viaggi provenienti da tutta la Sardegna.
Gli esperti andranno alla scoperta di aziende, laboratori e botteghe artigiane, prodotti a Ottana, Orgosolo, Mamoiada, Fonni, Oliena, Orani e Orotelli, grazie al progetto “RA.di.BA”, Rete degli Artigiani di Barbagia, ideato da Confartigianato Nuoro Ogliastra e finanziato del GAL Barbagia.
Il progetto unisce l’artigianato artistico del nuorese al percorso di crescita per le imprese del territorio, pubblicizzando i propri prodotti e accededendo a nuovi mercati.
La “due giorni” partirà domani martedì mattina da Nuoro per proseguire verso Fonni dove la delegazione visiterà le imprese Pirisi (oro e metalli preziosi) e Cadau (legno e pietra).
Il viaggio continuerà nel pomeriggio a Orgosolo e Mamoiada dove si visiteranno le imprese Satodà (creazione di maschere e oggettistica in legno) e Paddeu (lavorazione artistica del ferro).
Il giorno dopo, mercoledì 11, il gruppo riprenderà il viaggio verso Oliena dove gli ospiti visiteranno le imprese Ilos (ricami), Formar (creazione infissi), Fenu (oro e metalli preziosi) e Corrias (pelli e pelletterie).
Il pomeriggio visita prima a Orotelli poi a Ottana per visitare l’impresa di Marras (maschere tradizionali).
Il tour si chiuderà a Orani con la visita dell’impresa Ziranu (ferro battuto per l’arredo).
Durante tutta la durata dell’evento nel corso delle due giornate sarà presente una troupe di Videolina che si occuperà di intervistare le imprese partner ed effettuare le riprese necessarie alla lavorazione di un programma speciale dedicato alla rete RA.DI.BA. che verrà poi trasmesso dallo stesso canale e dalle reti locali ad esso collegate.
Il progetto, cui fanno parte anche l’Associazione Distretto culturale del Nuorese Atene della Sardegna (Nuoro), l’Associazione culturale Pipiribimbi (Orgosolo), in collaborazione col Museo Nivola, è nato per “Costruire la rete degli artigiani del territorio”.
Il progetto, inoltre, nasce anche per rafforzare la cooperazione fra le realtà artigiane, valorizzare e commercializzare le produzioni locali e promuovere l’utilizzo delle materie prime del territorio.
Un settore, quello dell’artistico, fortemente legato al turismo, il cui valore aggiunto, in epoca pre covid, sfiorava i 100milioni di euro, per un giro d’affari export di oltre 30milioni.
“L’artigianato artistico costituisce un grande patrimonio culturale ed economico e rappresenta nel mondo l’emblema del gusto, della creatività, dell’unicità del prodotto made in Barbagia.
Il “fatto ad arte”, per la sua capacità di essere pezzo unico e su misura è per la nostra provincia un’enorme risorsa creativa e reattiva contro l’omologazione del gusto indotta dalla globalizzazione e rappresenta la difesa della memoria, dell’identità e della diversità”.

About Luca Vivona

Ciao sono Luca, nato a Cremona il 07/03/1988. Dopo tanti anni di lavoro in Germania ora risiedo nella bellissima Cagliari. Lavoro nel settore turistico e aiuto proprietari di case vacanze nella gestione online della loro proprietà incrementando traffico, prenotazioni e fatturato. Nel tempo libero mi piace ascoltare musica, leggere libri, fare sport, trekking e uscire con amici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.