Alexa Unica Radio

Ichnusa e Legambiente, 10mila alberi in 3 anni per Sardegna

Presentata iniziativa “Il nostro impegno” con Mosaico Verde

Oltre 10mila ettari distrutti, quasi mille sfollati, danni a boschi e campagne e negli occhi; ferite anche simboliche, come quelle dell’olivastro millenario di Cuglieri divorato dalle fiamme.

Le immagini del maxi rogo dell’Oristanese dell’estate scorsa; sono solo l’ultimo episodio di un problema antico e particolarmente sentito sull’isola; secondo una ricerca Doxa/Ichnusa, per 7 sardi su 10 incendi, alluvioni ed esondazioni sono le insidie maggiori alla conservazione dei tesori naturali della Sardegna.

Nuove iniziative per l’isola

In risposta a questa forte sensibilità, arriva “Il Nostro Impegno”, l’iniziativa di Ichnusa e Legambiente che si propone di dare il suo contributo; per difendere e tutelare le bellezze naturali della Sardegna. E lo fa con un obiettivo ambizioso: riqualificare sei aree dell’isola colpite da incendi e dissesto idrogeologico con la messa a dimora e la manutenzione di 10mila piante autoctone nei prossimi tre anni.
Con questa operazione, il Birrificio Ichnusa di Assemini “porta” per la prima volta in Sardegna Mosaico Verde; inserendo l’Isola nella mappa della più grande Campagna nazionale per la forestazione di aree urbane ed extraurbane e la tutela di boschi; ideata e promossa da AzzeroCO2 e Legambiente, che coinvolge aziende ed Enti pubblici con l’obiettivo di restituire valore al territorio e contrastare i cambiamenti climatici.

Sensibilizzazione dei comuni

Nello spirito di aggregazione e sensibilizzazione che ha sempre contraddistinto l’alleanza tra Ichnusa e Legambiente; per esempio con le giornate dedicate alla pulizia di spiagge e aree urbane, che tra il 2018 e il 2019 hanno coinvolto dipendenti del birrificio e le comunità locali; “Il Nostro Impegno” prevede il coinvolgimento dei Comuni che cureranno, assieme al birrificio, la manutenzione a lungo termine delle aree riqualificate.
I primi due territori verranno identificati entro l’estate e a novembre prenderà il via la prima operazione di messa a dimora delle piante. Ma l’obiettivo della campagna è più grande: sensibilizzare sull’importanza della riforestazione e del recupero di territori, a cominciare dai partner commerciali della Birra di Sardegna. Nei bar, ristoranti e pizzerie l’Ichnusa verrà venduta in una bottiglia speciale “Vuoto a buon rendere”, con etichette che presentano la campagna “Il Nostro Impegno”.
“L’anno scorso, a pochi giorni dai roghi che hanno devastato la nostra Isola – afferma Luca Pisano, direttore Vendite di Ichnusa – abbiamo donato un mezzo antincendio alla Protezione Civile; nella scia di un impegno concreto per lo sviluppo e la difesa delle ricchezze naturali e culturali della nostra Isola che ci contraddistingue da sempre. Ma sentivamo di dover andare oltre l’emergenza. Abbiamo così deciso di portare Mosaico Verde in Sardegna”.

About Jennyfer Maria Labieni

Amo i concerti, la musica, i vinili, i viaggi e i tulipani.

Controlla anche

Gustavo Gini

L’offerta formativa della Scuola Civica di Musica di Cagliari

Get Widget Due nuovi laboratori arricchiscono l’offerta formativa: “Musica per Cinema” e “Percorsi della Voce” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.