Alexa Unica Radio
Chiellino
Chiellino

Giornata Terra, Chiellino: “Impresa ha funzione di cittadinanza attiva”

Giornata Terra: “Creare una rete che funzioni per arrivare al risultato di prenderci cura l’uno dell’altro”

“L’impresa ha anche una funzione di cittadinanza attiva. Dal punto di vista delle imprese, prendersi cura del territorio vuol dire prendersi cura sia dei temi ambientali che sociali”. Così Gabriella Chiellino, presidente di eAmbiente Group, in occasione della Giornata della Terra.

“Le imprese hanno la possibilità di lavorare su tre livelli: sul processo produttivo, che sia il più possibile a basso impatto, quindi autoproduzione di energia e recupero dei materiali; a livello di dipendenti, sui temi della mobilità e del welfare sociale; infine, terzo livello, le famiglie dei dipendenti, una comunità moltiplicata” spiega. “Quindi oggi l’impresa ha una grande responsabilità, può essere un portatore di interessi reali, sul territorio dove opera. In Italia ci sono 4.250.000 imprese. Se tutte le imprese dislocate nei territori lavorassero su tutti e tre i livelli, ci sarebbe la copertura del Paese”.

“Se riuscissimo ad attivare questa rete che arriva dentro le case ci sarebbe una linea diretta; senza dimenticare la Pa che deve andare a braccetto con l’impresa per creare una rete che funzioni per arrivare al risultato di prenderci cura l’uno dell’altro”, conclude.

Chi è Gabriella Chiellino

Chiellino è fondatrice di eAmbiente Group. Nel 1994 è stata la prima laureata in Italia in Scienze Ambientali dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, diventando negli anni successivi anche docente in questo e in altri atenei italiani. Oggi è membro del Comitato Scientifico di un Master su ambiente, energia e sostenibilità alla Challenge School di Ca’ Foscari e tra i responsabili scientifici di analoghi Corsi Executive per Manager della sostenibilità. 
Negli anni, grazie al suo impegno, ha vinto tantissimi premi – nel 2013 il Veneto awards Premio responsabilità sociale e l’Italiax10 (Telecom Italia e Nordest Europa editore), nel 2015 il Padova soft city, solo per fare qualche esempio – e ha ricoperto incarichi in molte commissioni tecniche, regionali ma anche ministeriali, di valutazione di progetti e impatti ambientali. Nel suo curriculum, nel 2009, anche la direzione scientifica del Progetto Città Sostenibile della Fiera Ecomondo di Rimini. 
Presiede alcuni comitati di Sostenibilità di aziende quotate e non. 

Infine, partecipa attivamente alla vita della propria comunità: dall’inizio del 2017 è la delegata veneziana della Fondazione Bellisario, che punta a costruire un Paese a misura di donne e di crescita.

About Giacomo James Federico Marongiu

Sono laureato in Scienze della Comunicazione. Suono il pianoforte dall'età di 6 anni e adoro la musica e il cinema.

Controlla anche

cervo sardo

Salvaguardia cervo sardo, oltre 30mila firme per petizione

Get Widget Grig, assurda riapertura caccia annunciata dalla Regione In alcune settimane la petizione popolare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.