Alexa Unica Radio
samugheo
samugheo

Samugheo: convengo per Sa Die de sa Sardigna 2022

Due iniziative importanti in occasione de Sa Die de sa Sardigna a Samugheo.

Il 28 aprile l’Amministrazione comunale di Samugheo guidata dal sindaco Basilio Patta ha approvato il programma per celebrare Sa Die de sa Sardigna.

Sono due le iniziative organizzate dal Comune per poi approfondire alcuni aspetti dell’identità culturale, in particolare la storia e la lingua della Sardegna.

Si comincia mercoledì 27 aprile, h. 15.30, nella sala conferenze del MURATS, con un incontro rivolto agli alunni dell’Istituto comprensivo di Samugheo: il prof. Giampaolo Salice dell’Università di Cagliari, condividerà con i giovani studenti una riflessione sul tema:

“28 aprile 1794-2022, La storia e il presente di una insurrezione sarda”.

La questione legata alla lingua sarda sarà oggetto di un convegno organizzato in collaborazione con l’Unione dei Comuni del Barigadu, l’Istituto comprensivo, il MURATS e per la Biblioteca comunale in programma per sabato 30 aprile, con inizio alle 9.30: “Limba sarda: una sienda de contivigiare in su benidore”.

Per le famiglie

Nel pomeriggio, con inizio alle 15.30 intrattenimento per bambini e famiglie, con giochi in lingua sarda, riflessioni storiche e con un laboratorio di mutetus.

Per l’occasione si potrà usufruire di alcune visite guidate in lingua sarda al MURATS e si potrà apprezzare una selezione di libri in sardo curata dalla Biblioteca comunale.

Il convegno sarà trasmesso inoltre nella pagina Facebook del Comune di Samugheo.

Celebrare la ricorrenza de sa Die de sa Sardigna con due iniziative, attualizzando la riflessione sul presente e sul futuro delle nostre comunità e del nostro idioma storico-identitario.

Attraverso il momento di gioco e laboratori pomeridiano, le bambine e i bambini avranno uno spazio in cui parlare e sentir poi parlare in sardo.

Sono coinvolti in questa riflessione tutti gli attori culturali del territorio in cui sarà possibile trovare testi in sardo per i bambini.

About Barbara Santagati

Nata il 16 Novembre 1995 a Cagliari. Laureanda in Beni culturali e spettacolo. Mamma di Leo.

Controlla anche

migranti

A Cagliari un progetto per aiutare i migranti

Get Widget “Mens sana in corpore migrantis” per capire meglio chi arriva da lontano. E …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.