Alexa Unica Radio
sciopero senza stipendio

Sit-in a Cagliari, in 70 senza stipendio da febbraio

I dipendenti di due aziende di San Sperate scioperano e protestano

Senza stipendio da febbraio. E ora nuovo sciopero con presidio davanti all’assessorato regionale all’Industria.

In ballo la retribuzione di settanta lavoratori delle aziende Mvm e Effe&C, con sede a San Sperate. Operano nel settore delle telecomunicazioni, per conto di Tim e Open Fiber, e in quello elettrico, per conto di Enel distribuzione.

“È un settore che non ha problemi – spiega Marco Mereu, Fiom Cgil, dal sit-in davanti al palazzo in via XXIX Novembre a Cagliari.- il lavoro c’è, le commesse ci sono. E i dipendenti stanno andando al lavoro. Mancano però le retribuzioni. Abbiamo già protestato e messo in campo diverse iniziative. A fine marzo abbiamo anche parlato con l’azienda, ci dicono che sia un problema di liquidità. Ma i lavoratori non possono continuare ad andare avanti così“.

Una situazione di disagio e instabilità proprio alla vigilia- spiegano i sindacati- dei tanti investimenti che vedono anche la Sardegna protagonista nei vari piani sulla digitalizzazione e ammodernamento delle reti elettriche previsti dal Pnrr. Una delegazione di lavoratori è stata ricevuta negli uffici della Regione: si cercano soluzioni e una strategia per assicurare lo stipendio ai lavoratori. C’è l’impegno – spiegano i sindacanti – per convocare un tavolo con l’assessorato al lavoro e agli affari generali per provare a ricollocare i lavoratori nelle altre aziende degli appalti Open Fiber ed Enel distribuzione

About Carlo Deidda

“Dove le parole non arrivano... la musica parla.”

Controlla anche

Gufo Teatro Cada Die

Cada Die Teatro, Capitani Coraggiosi: domenica 6 febbraioal Teatro Si ‘e Boi di Selargius (alle 17.30) GUFO ROSMARINO AL GRAN CIRCO DEI PINGUINI

Get Widget GUFO ROSMARINO AL GRAN CIRCO DEI PINGUINI CAPITANI CORAGGIOSI, e tre. La rassegna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.