Alexa Unica Radio
trees 5605176 1920

Una riflessione sulla gestione dell’ambiente nei contesti metropolitani


Quale futuro per il patrimonio botanico delle nostre città?

Una riflessione sulla gestione dell’ambiente nei contesti metropolitani. Il patrimonio ambientale e botanico delle città è al centro dell’incontro in programma il prossimo martedì, 19 aprile a cura della Direzione Regionale Sardegna del FAI – Fondo per l’ Ambiente Italiano, in collaborazione con l’ Università di Cagliari, con la partecipazione di numerosi esperti ricercatori, rappresentanti di enti, imprese e associazioni del settore, e con il coinvolgimento delle istituzioni locali. Modera l’incontro Vito Biolchini.

L’appuntamento

Appuntamento alle 17:00 negli spazi della Fondazione Siotto, via dei Genovesi 114 – Cagliari.

Una riflessione sulla gestione dell’ambiente

“Quale futuro per il patrimonio botanico delle nostre città? Una riflessione sulla gestione dell’ambiente nei contesti metropolitani” è il titolo dell’incontro che il prossimo martedì, 19 aprile, sarà ospitato nel pomeriggio, dalle 17:00, negli spazi della Fondazione Siotto, nel quartiere di Castello, cuore della città di Cagliari (in via dei Genovesi, 114).

Un laboratorio di idee di idee e soluzioni per l’ambiente

L’evento, organizzato dal FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano, Direzione Regionale Sardegna, con la direzione scientifica dei Professori Gianluigi Bacchetta e Marco Cadinu dell’Università di Cagliari, vuole creare un laboratorio d’idee proposte e soluzioni sulla gestione del patrimonio ambientale nei contesti urbani: un tema sempre più attuale in tutti i contesti cittadini, che sarà trattato attraverso l’intervento di numerosi esperti di ambito universitario e della ricerca, rappresentanti di enti, imprese e associazioni del settore, e con il coinvolgimento delle istituzioni locali.

Un momento di riflessione sull’ambiente

Un momento di riflessione, moderato dal giornalista Vito Biolchini, che ha l’obiettivo di contribuire alla condivisione di pratiche virtuose, esperienze, strategie ed azioni coerenti con le politiche nazionali e comunitarie, in uno spirito di attenta tutela del verde e di valorizzazione delle risorse ambientali delle città.

Gli interventi

Gli interventi, introdotti dal benvenuto di Monica Scanu, Presidentessa del FAI – Sardegna, e di Gianluigi Bacchetta Professore ordinario di Botanica sistematica e direttore del Centro Servizi Hortus Botanicus Karalitanus e Marco Cadinu, professore ordinario di Storia dell’Architettura presso l’Università degli Studi di Cagliari, vedono la partecipazione di Giorgio Angius (Vicesindaco e assessore della pianificazione strategica, sviluppo urbanistico e verde pubblico del Comune di Cagliari e Città Metropolitana), Ignazio Camarda (già docente di Botanica sistematica all’Università di Sassari, Presidente dell’Istituto Sardo di Scienze, Lettere e Arti), Alessandro Facen (Dottore Naturalista, tecnico della cura e manutenzione del verde, coordinatore del Comitato Tecnico A.I.P.V. – Associazione Italiana Professionisti del Verde), Gianluca Iiriti (Responsabile gestione del verde e del coordinamento tecnico del Centro Servizi Hortus Botanicus Karalitanus), Franco Aru (Ordine Nazionale Biologi), Emmanuele Farris (Società Botanica Italiana – SBI e Società Italiana di Scienza della Vegetazione – SISV), Bernabè Moya (Botanico aragonese, esperto di alberi monumentali e biodiversità), Gianni Agnesa (Responsabile del Progetto Campus – Sardegna per il rafforzamento della cultura del paesaggio), Mario Asquer (Presidente dell’Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della provincia di Cagliari), Gianni Massa (Presidente Vicario Consiglio Nazionale Ingegneri. Fondatore di 2+1 Officina Architettura), Michele Casciu (Presidente dell’Ordine Architetti Sud Sardegna), Antonello Cicatiello (Console del Touring Club Italiano), Stefano Deliperi (Presidente dell’Associazione GriG – Gruppo d’Intervento Giuridico), Costanza Pratesi (Responsabile dell’Ufficio Paesaggio e Patrimonio del FAI, Fondo Ambiente Italiano, Membro dell’Osservatorio Nazionale del Paesaggio del MiC), Maria Paola Morittu (Consigliera nazionale di Italia Nostra), Enrico Pau (regista e cronista teatrale), Tiziana Sassu (Agronoma, vicepresidente di Imago Mundi), Rosi Sgaravatti (Imprenditrice, dal 2021 è Presidentessa di Assoverde, Associazione italiana costruttori del verde). Durante l’incontro saranno proiettate le immagini del fotografo Dietrich Steinmetz.

Cartella Stampa su Dropbox al link: bit.ly/3ux6hZq

Il programma

17:00 – Accoglienza
17:30 – Benvenuto – Monica Scanu
17:45 – Introduzione – Gianluigi Bacchetta e Marco Cadinu
18:00 – Interventi: Giorgio Angius, Gianni Agnesa, Mario Asquer, Ignazio Camarda, Michele Casciu, Antonello Cicatiello, Stefano Deliperi, Alessandro Facen, Emmanuele Farris, Gianluca Iiriti, Gianni Massa, Maria Paola Morittu, Franco Aru, Bernabè Moya, Enrico Pau, Costanza Pratesi, Tiziana Sassu, Rosi Sgaravatti
19,30 – Dibattito aperto
20,00 – Conclusioni – Direzione regionale FAI Sardegna

Modera Vito Biolchini

Durante l’incontro saranno proiettate le foto di Dietrich Steinmetz

About Claudia Atzori

Sono Claudia Atzori. Sono nata nel '97 e ho la passione per il disegno e tutto ciò che è artistico.

Controlla anche

Una nuova specie di granchio abita in Sardegna

Get Widget Il granchio della specie Pachygrapsus maurus vive anche in Sardegna. La scoperta a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.