Alexa Unica Radio
vernaccia oristano

Vernaccia Oristano fa ancora centro, miglior vino italiano

Il Judikes premiato al 5Starwines-The book 2023 di Vinitaly

La Vernaccia di Oristano è il miglior vino italiano.

Il Judikes, Riserva della Cantina della Vernaccia, è identificato con il punteggio di 97 centesimi come eccellenza nella categoria dei bianchi dalla guida 5Starwines-The book 2023 di Vinitaly.

ln questi giorni si sono svolte a Verona Fiere le degustazioni per premiare i migliori vini al concorso che fa da preludio al Vinitaly; atteso dal 10 al 13 aprile. Lo storico vitigno di Oristano con i suoi oltre 3.500 anni di storia conclamata, si è dunque imposto e ha conquistato l’ambito riconoscimento.

“Uno splendido risultato per tutto il territorio – dichiara all’ANSA Roberto Puggioni, enologo della cantina – per quanti hanno creduto in questo vitigno anche negli anni bui. Con questo premio continua la scia di apprezzamenti per questa perla rara dell’enologia mondiale. Negli ultimi anni c’è stata una alternanza di riconoscimenti tra le cantine dell’oristanese a conferma dell’unicità del vitigno”.

Sono di buon auspicio i festeggiamenti per i 50 anni della prima doc sarda avvenuti lo scorso anno presso l’Ecomuseo del Vernaccia di Oristano, il Judikes fu infatti sorteggiato per il brindisi finale. Ma la cantina può fregiarsi anche di altri due premi: Juighissa, vernaccia classica sui flor ha ottenuto 91 punti, Terresinis 92. Numerosi i riconoscimenti ad altre realtà sarde. I più vicini al punteggio massimo ottenuto, con 94 centesimi per entrambi, sono stati il Cannonau di Sardegna doc Naniha 2019 delle Tenute Perdarubia, in Ogliastra; e il Mandrolisai rosso doc 2020 della Vitinicola Fradiles di Atzara. “A conferma che anche nelle zone storiche blasonate della Sardegna si è scelto da anni di puntare sulla ricercatezza della costante qualità”; sottolinea il sommelier Fabrizio Abis.

About Lorenzo Puddu

Sono nato a Cagliari, l'11 aprile del 1998. Studio presso l'università di Cagliari e sono iscritto al corso di laurea in scienze della comunicazione. Attualmente vivo a Selargius.

Controlla anche

migranti

A Cagliari un progetto per aiutare i migranti

Get Widget “Mens sana in corpore migrantis” per capire meglio chi arriva da lontano. E …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.