Alexa Unica Radio
SLA mola nieddu d0
mola nieddu d0

Sla, confronto associazioni pazienti con assessore regionale sanità, rettore, specialisti e direttrice generale Aou

Tra scienza e sofferenza: la sclerosi laterale amiotrofica in Sardegna

I principali attori nella gestione, le strategie, i bisogni clinici insoddisfatti dei pazienti affetti da una patologia crudele come la SLA; confronto aperto in aula magna in Cittadella universitaria di Monserrato. Ai lavori in programma domani, prendono parte anche il rettore Francesco Mola, l’assessore regionale alla Sanità, Mario Nieddu, il direttore generale dell’Aou di Cagliari, Chiara Seazzu. L’incontro può essere seguito anche in diretta streaming su unica.it

Mercoledì 6 aprile, dalle 9.30, l’aula magna “Alberto Boscolo” – Cittadella universitaria, Monserrato – ospita l’incontro che ha per cornice “La sclerosi laterale amiotrofica in Sardegna: tra scienza e sofferenza”. I lavori – prevista la diretta streaming su unica.it – si aprono con i saluti del rettore dell’Università di Cagliari, Francesco Mola, dell’assessore regionale Igiene, sanità e assistenza sociale, Mario Nieddu e dalla direttrice generale dell’Azienda ospedaliera universitaria di Cagliari, Chiara Seazzu.

SLA: l’organizzazione dell’evento

Dall’organizzazione e dalle esperienze dei centri Sla in Italia alle associazioni dei pazienti. L’evento coniuga risposte, visione, assistenza e alcuni dei passaggi cardine connessi alla patologia. Ma non solo. L’obiettivo dei lavori è particolarmente nitido: mettere a confronto i principali attori coinvolti nella gestione della Sclerosi laterale amiotrofica nell’isola. “Sla, tra scienza e sofferenza” punta a focalizzare i bisogni clinici insoddisfatti legati alla malattia; inoltre discutere delle strategie da mettere in campo per rispondere agli stessi nell’immediato e in prospettiva. Una sorta di check up in particolare della patologia in Sardegna, indispensabile per rafforzare le buone pratiche; inoltre poter affrontare al meglio criticità, passaggi e performance da migliorare.

Relazioni, approfondimenti e visione per il futuro.

La sessione “Lo stato dell’arte della Sla in Sardegna ha per moderatori Giorgio La Nasa (prorettore Attività sanitarie) e Ferdinando Coghe (direttore sanitario Aou Cagliari), Giovanni Defazio (UniCa) interviene su “Qual è la diffusione della malattia”, Giuseppe Borghero (Aou Cagliari) su “I bisogni clinici insoddisfatti”, Anna Carta e Danilo Pani (UniCa) dibattono su “Il Centro universitario interdipartimentale Sclerosi laterale amiotrofica e malattie del Motoneurone”.

La sessione successiva (dalle 11) ha per titolo “Finalità e organizzazione e dei centri Sla in Italia”. Moderano i lavori i docenti dell’ateneo del capoluogo, Marco Monticone e Luigi Atzori. Relazioni di Andrea Calvo (Università Torino) su “Il Centro Sla della Regione Piemonte”, Jessica Mandrioli (Università Modena/Reggio Emilia) su “Il Centro Sla nella Regione Emilia- Romagna”. In chiusura si dibatte di “Quale Futuro per la Sla in Sardegna?”. Moderato da Annalisa Bonfiglio e Giovanni Defazio, il capitolo che conclude la giornata prevede la siscussione plenaria con la partecipazione delle Associazioni dei pazienti.

About Lorenzo Puddu

Sono nato a Cagliari, l'11 aprile del 1998. Studio presso l'università di Cagliari e sono iscritto al corso di laurea in scienze della comunicazione. Attualmente vivo a Selargius.

Controlla anche

Congresso

Congresso Nazionale CIPOMO 19-21 maggio Cagliari

Get Widget Dal 19 al 21 maggio, presso il THotel di Cagliari, in Via dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.