Alexa Unica Radio
effimero

Cagliari: “Famiglie a teatro” organizzata da Akròama.

Da marzo a maggio 2022 a Cagliari  il  Teatro delle Saline ospita la rassegna domenicale: Famiglie a teatro organizzata dalla compagnia teatrale Akròama.

La compagnia teatrale Akròama porge una particolare attenzione ai desideri ed esigenze dei più piccoli e dei loro familiari. L’intento è quello di avvicinare il pubblico più giovane al linguaggio teatrale in modo piacevole, divertente, appassionante e coinvolgente.

I titoli proposti nel 2022 sono quattro e tutti gli spettacoli verranno preceduti dal pre-spettacolo “C’era una volta…” di Elisabetta Podda e con musiche dal vivo di Roberto Palmas alle ore 17.00.

È uno spettacolo dedicato ai bambini, per far scoprire loro, importanti personaggi storici che hanno vissuto e fatto la storia della Sardegna.

“C’era una volta…”

La protagonista della storia è la curiosa professoressa Longobardi. Attraverso l’utilizzo di un fantascientifico macchinario per viaggiare nel tempo, “il simulatore di storia sarda”, interagirà con un Gran Sacerdote del popolo degli Shardana. Egli è un pastore nuragico inventore del canto a tenores, il soldato Josto figlio di Amsicosa, l’affascinate Giudicessa Eleonora d’Arborea. Successivamente ci sarà lo spettacolo “Bianca come la neve”, domenica 3 aprile (turno A) e domenica 10 aprile (turno B), alle 17.00.

“Bianca come la neve”

“Bianca come la neve”, diretto da Antonello Santarelli, è uno spettacolo tratto dalla celebre fiama del fratelli Grimm. In scena Michela Cidu e Feederico Nonnis danno vita a diversi personaggi e utilizzano le varie forme espressive del teatro per ragazzi: dalla grande figura, al burattino, alle ombre, alla maschera, in uno spazio scenico che diventa una sorta di baraccone delle meraviglie di gusto da commedia dell’arte. Così con invenzioni sceniche che sorprendono lo spettatore (l’apparizione insolita dei sette nani, ad esempio), incursioni improvvise e inaspettate (quella del lupo che vuole a tutti i costi essere inserito nel cast perché reclama il diritto di lavorare), o con la figura del cacciatore un po’ ingenuo, un po’ cialtrone ma divertente e in fondo di buon cuore, si assiste ad uno spettacolo molto dinamico, a volte pirotecnico dove i due attori non hanno tregua per dar vita ai tanti personaggi che animano la storia.

About Valentina Matzuzi

Sono una studentessa in Scienze della Comunicazione all'università di Cagliari. Ho 22 anni e vivo a Cagliari.

Controlla anche

calcio scommessa corner bet doppia chance

Cagliari: seconda retrocessione nell’era Giulini

Get Widget Squadra contestata a fine gara, in molti andranno via Seconda retrocessione del Cagliari …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.