Alexa Unica Radio
canto a cuncordu montiferru

Da Cracovia al Montiferru per il corso di canto a cuncordu

Progetto Erasmus sul canto gutturale sardo con 17 studenti

Diciassette studenti, provenienti dalla Polonia, saranno a Scano di Montiferro per apprendere le pratiche del canto a cuncordu; dal 31 marzo al 5 aprile nell’ambito del progetto Erasmus “Inclusion through action”. Nasce nel 2020 l’idea del gruppo Sas Batoro Colonnas di offrire come esperienza seminari formativi sul canto gutturale a più voci; inoltre ci saranno giornate dedicate alla conoscenza e lo studio dei testi, delle tecniche vocali tipiche, e della condivisione canora.

Gli eventi sono indirizzati a chiunque voglia avvicinarsi a questa pratica e viverne la sua autenticità. Così, nel novembre 2021 il coro ha siglato un accordo con l’accademia delle belle arti di Cracovia per una cinque giorni di corso intensivo su una delle tradizioni più antiche della Sardegna. È la prima volta che il canto sardo diventa focus di un progetto Erasmus.
Durante la loro permanenza i ragazzi dell’accademia soggiorneranno nel borgo del Montiferru e vivranno la comunità; ne saranno parte assorbendone i saperi e gustandone i sapori, interagendo attivamente con chi questa comunità la vive tutti i giorni. “Inclusion through action”, inclusione attraverso l’azione appunto, è quello che sta alla base del progetto.
Il corso, interamente in inglese, sarà articolato in diverse parti, dall’analisi linguistica e dei testi alla tecnica vocale. Una giornata sarà dedicata alla conoscenza di altre tradizioni canore, come Bosa e Santu Lussurgiu ad esempio, un’altra interamente ai riti e brani della Settimana Santa. 

About Carlo Deidda

“Dove le parole non arrivano... la musica parla.”

Controlla anche

teatro massimo cagliari

Teatro: prosa e jazz, nuovo corso per il Massimo di Cagliari

Get Widget Punta i riflettori sui nomi importanti della scena nazionale e internazionale   Al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.