Alexa Unica Radio
Endometriosi

Sabato 26 marzo l’evento “Facciamo luce sull’Endometriosi”

L’Università di Sassari si tinge di giallo nel mese dedicato all’Endometriosi

Sabato 26 marzo l’ateneo di Sassari aderisce all’iniziativa Facciamo luce sull’Endometriosi“. È promossa da Alice Odv- Team italiano della Worldwide Endomarch. Lo fa sostenendo i promotori dell’evento nella loro azione di divulgazione e sensibilizzazione rispetto ad una patologia cronica, ancora poco conosciuta, di cui soffrono milioni di donne. Per l’occasione l’Università di Sassari si tinge di giallo.

Con il termine endometriosi si fa riferimento alla presenza di tessuto endometriale al di fuori della cavità uterina. I sintomi legati a questa patologia sono diversi, come dolore pelvico cronico, dolore durante un rapporto sessuale, presenza di mestruazioni dolorose e o eccessivamente abbondanti, dolori periovulatori e premestruali. In alcuni casi può essere accompagnata da infertilità, mentre nelle forme più acute si possono verificare conseguenze gravi anche nell’intestino e nelle vie urinarie.

È fondamentale il coinvolgimento di un’equipe multidisciplinare nella presa in carico del paziente sia in fase diagnostica, sia in fase operativa. Per questo motivo è importante rivolgersi ad un centro specializzato nel trattamento della patologia.

Una donna su dieci è affetta da Endometriosi, oltre 3 milioni in Italia e più di 175 millioni nel mondo. Inoltre è difficile da diagnosticare. Infatti prima di giungere ad un esito passano, in media, tra i 5 e i 7 anni di dolori senza nome. Si presenta anche come una malattia progressiva, cronica e invalidante che non riguarda il solo apparato riproduttivo.

Al giorno d’oggi non è presente una cura specifica per questa malattia e si può intervenire solo alleviandone i sintomi. Una diagnosi precoce è fondamentale per evitare rischi e problematiche ancora peggiori e invalidanti. Per dimostrare vicinanza alla causa, per tutta la giornata di sabato 26, la facciata del Palazzo dell’ Università si illuminerà di giallo, colore simbolo della lotta a questa patologia.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

Salva la vista

Maculopatia da età colpisce un milione di italiani

Get Widget Evento su Facebook per confronto medico-paziente nell’ambito della campagna #SalvareLavistaSiPuò Maculopatia, degenerazione maculare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.