Alexa Unica Radio
rainbow flag 4426296 1920

Università: molestie e violenza di genere

Al via il sondaggio UNISAFE (Ending Gender-Based Violence), rivolto a tutto il personale e alla comunità studentesca.

L’iniziativa dell’Università, che in particolare riguarda le molestie sessiste e sessuali nel mondo accademico, è condotta nell’ambito di una inedita ricerca internazionale insieme ad altri 45 atenei di 15 diverse nazioni europee. Prosegue il costante impegno di UniCa sul fronte del cambiamento culturale, per prevenire e contrastare ogni eventuale e possibile fenomeno di violenza e discriminazione anche al suo interno.

La violenza di genere è purtroppo presente in tutti i contesti lavorativi

Neanche il mondo universitario ne è, purtroppo, esente: stalking, bullismo online, sessismo, molestie e discriminazioni sono solo alcuni esempi di possibili manifestazioni di violenza di genere. Non è tuttavia facile dare conto in maniera adeguata dell’incidenza di questo fenomeno, in quanto a livello europeo sono ancora oggi pochissimi i dati ufficiali sulla sua consistenza. Informazioni affidabili e precise, tuttavia, sono indispensabili non solo per inquadrare cause e circostanze scatenanti, ma anche per definire le migliori misure di contrasto e prevenzione a livello istituzionale.

A partire da oggi, lunedì 14 marzo, tutta la popolazione studentesca, il personale docente e di ricerca e il personale tecnico-amministrativo e bibliotecario dell’Università, riceveranno via email dall’indirizzo mittente [email protected] un link dal quale accedere a un questionario anonimo sulla propria esperienza riguardante questo fenomeno. Tutti i dati raccolti attraverso questo sondaggio sono completamente anonimizzati, senza possibilità di re-identificare chi risponde, e aggregati per escludere qualsiasi potenziale violazione della riservatezza. UniCa avrà accesso solo ai dati istituzionali resi anonimi e in forma aggregata, una volta completata l’indagine a livello europeo.

Il fenomeno del contrasto in Ateneo

Maggiore sarà la partecipazione, più ricchi e dettagliati saranno i dati raccolti, che contribuiranno a definire le politiche di prevenzione e contrasto al fenomeno in Ateneo.

About Claudia Atzori

Sono Claudia Atzori. Sono nata nel '97 e ho la passione per il disegno e tutto ciò che è artistico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.