Alexa Unica Radio
pride flag 3822489 1920

Stati Generali Europei Turismo LGBTQ

Torna in Europa, per la seconda volta in 38 anni, il più importante evento mondiale sul turismo LGBTQ+: la Convention IGLTA

Sarà nel nostro Paese, dal 26 al 28 ottobre “IGLTA Milano 2022” la 38°Convention Mondiale IGLTA (International LGBTQ+ Travel Association) promossa da AITGL (Ente Italiano Turismo LGBTQ+) in collaborazione con ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo), Comune di Milano, Consolato USA e European Travel Commission.
In vista di questo storico evento si svolgeranno l’8 Aprile a Milano gli Stati Generali Europei del Turismo LGBTQ+; questi saranno organizzati da AITGL sotto l’Alto Patrocinio del Parlamento Europeo, Federturismo Confindustria, Comune di Milano e IGLTA.
Scopo della giornata tematica sarà quello di avere una fotografia di settore e porre l’attenzione sul valore di questo mercato in Europa; sulle normative che lo riguardano, sulla sostenibilità sociale ed economica che ci attende.
Il turismo LGBTQ+ ha un fatturato di 2,7 miliardi di euro in Italia e oltre 75 miliardi di euro in Europa. Gli stati Generali si concentreranno su questo comparto attraverso la presentazione di due nuove ricerche: dell’Università Bocconi e di Google. Saranno anche chiamati a intervenire eurodeputati, rappresentanti dell’industria, della distribuzione, dell’associazionismo e moltissimi enti del turismo internazionali. Sarà inoltre occasione di confronto tra le politiche adottate dagli Enti di promozione turistica per giungere alla stesura e firma di un manifesto condiviso. quest’ultimo si rivolgerà alle istituzioni pubbliche/private dei Paesi dell’Unione europea; da sottoporre poi alla Convention Internazionale del turismo LGBTQ+ di ottobre 2022 a Milano.


A questo scopo vi invitiamo a partecipare agli STATI GENERALI EUROPEI DEL TURISMO LGBTQ+.
08 Aprile 2022 presso il Teatro Elfo Puccini, Corso Buenos Aires, 33 Milano.


Il taglio del nastro è fissato alle 9.30. Dopo il benvenuto dell’ospite Alessio Virgili, presidente di AITGL, interverranno: la presidente del Parlamento Europeo, Roberta Metsola; la direttrice Europa di UNWTO, Alessandra Priante; il sindaco di Milano, Beppe Sala; il prefetto di Milano, Renato Saccone; l’assessora al turismo del Comune di Milano, Martina Riva; e il presidente ENIT Giorgio Palmucci.
Seguirà il convegno: “L’Unione europea e le Politiche sul Turismo Sostenibile in ambito sociale ed economico”. Interverranno eurodeputati della Commissione TRAN e dell’intergruppo LGBTI tra cui l’onorevole Mario Furore, il segretario generale della European Tour Operator Association (ETOA) Tim Fairhurst, il vice presidente e coordinatore Europa di IGLTA, Clark Massad. In questo panel hanno già confermato la presenza a nome delle imprese italiane, tra gli altri, Marina Lalli, presidente Federturismo Confindustria, Ivana Jelinic, presidente Fiavet-Confcommercio in rappresentanza di ECTAA per l’Italia.
Alle 11.00 ci sarà la presentazione delle ricerche di mercato sul Turismo LGBTQ+ condotte da Google Italia e Università Bocconi.
Alle 12:20 sarà la volta della Tavola Rotonda sul Turismo LGBTQ+ in Europa a cui partecipano Enti del Turismo e Convention and Visitor Bureau europei per valutare il posizionamento dell’Europa nel mondo rispetto ad altri Paesi occidentali e per redigere un manifesto comune europeo con linee di indirizzo sui temi dell’inclusività e dell’accessibilità nel turismo, da presentare durante la Convention Mondiale a Milano di Ottobre 2022. Hanno già aderito, oltre all’ENIT, con la direttrice marketing Maria Elena Rossi, gli enti di Germania, Spagna, Grecia, Malta, Brussels, Israele, Nizza, Penisola Calcidica e Macedonia Centrale.
Testimonial della manifestazione il giornalista e divulgatore scientifico Alessandro Cecchi Paone.

About Carlo Deidda

“Dove le parole non arrivano... la musica parla.”

Controlla anche

Valentina Loche Legge Alda Merini a Bitti

BITTI. Un reading dedicato ad Alda Merini

Get Widget “FIOR DI POESIA”. Il 22 Aprile nella Biblioteca Comunale Bitti. Venerdì 22 aprile …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.