Alexa Unica Radio
william hurt
william hurt

Lutto nel mondo del cinema, addio a William Hurt

Lutto nel mondo del cinema, addio a William Hurt. Il grande attore ha vinto l’Oscar nel 1986 per “Il bacio della donna ragno”.

William Hurt è stato un interprete versatile e camaleontico, dopo l’Oscar era di nuovo stato candidato alla statuetta nel 1987 per Figli di un Dio minore; nel 1988 per Dentro la notizia e nel 2006 per A history of violence.

Nel 1985 è arrivata anche la candidatura ai Tony Award per Hurlyburly. Inoltre, due volte era stato nominato agli Emmy. Nel 2009 per la serie Damages e nel 2011 per il film tv Too Big to Fail – Il crollo dei giganti.

A comunicare la triste notizia è stato uno dei figli dell’attore.

E’ con grande tristezza che la famiglia Hurt piange la scomparsa di William Hurt, amato padre e attore premio Oscar, avvenuta il 13 marzo 2022, una settimana prima del suo 72esimo compleanno. E’ morto serenamente in famiglia, per cause naturali. La famiglia richiede la privacy in questo momento.

Nato a Washington il 20 marzo 1950, Hurt ha interpretato sempre con la stessa forza, generi differenti. Ha sempre alternato il teatro dove ha debuttato, al cinema e alla tv. Fra le tante performance memorabili nella sua carriera, non si può dimenticare quelle in Brivido Caldo a fianco di Kathleen Turner; nel thriller Gorky park e nel cult Il Grande freddo. Fra i ruoli più recenti quello del segretario Thaddeus Ross in Black Widow.

Un’infanzia difficile, segnata dal divorzio dei genitori e dalla scomparsa prematura della madre. Una vita matrimoniale turbolenta, una vita professionale turbata da abusi fisici e l’uso di droga, non hanno impedito all’attore una carriera folgorante. La sua stella ha infatti brillato fin da subito grazia alla sua interpretazione in Stati di allucinazione del 1980.

About Valentina Tradori

part time studentessa di beni culturali e spettacolo | full time theatre nerd e contemplatrice di film belli

Controlla anche

Go to net

Oscar pubblicità, duplice “statuetta” per agenzia Cagliari

Get Widget Premiati due spot. A Mario Giua Marassi anche altri 3 premi Doppia “statuetta” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.