Alexa Unica Radio
braille g43378ff8e 1280 696x464 1

Unione italiana ciechi e ipovedenti

Laboratori, seminari e attività di sostegno, proseguono le iniziative della sezione UICI di Cagliari

 Dai laboratori di scrittura alle attività di sostegno, dai seminari dedicati all’arte ai progetti teatrali: proseguono a Cagliari le iniziative dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti (UICI) della sezione cittadina e provinciale.

Il calendario delle attività.

Giovedì si è partiti con il corso di editing e scrittura creativa tenuto dalla scrittrice Roberta Gatto, il corso sarà articolato in 20 lezioni da 2 ore.

Sabato 5 marzo, dalle ore 15 alle 19,30, nella sede UICI di Cagliari, in via Del Platano 27, invece, si svolgerà l’incontro mensile di “ludoteca inclusiva”, coordinata da Fabrizio Meloni, in collaborazione con il Centro di Consulenza Tiflodidattica di Cagliari.

Gli obiettivi sono: la socializzazione, la creatività, l’affinamento della manualità, la conoscenza di giochi da tavolo, la stimolazione degli aspetti cognitivi ed il miglioramento delle capacità logico-deduttive dei ciechi ed ipovedenti di tutte le età. Saranno proposti giochi da tavolo accessibili, sia in braille, sia tattili.

Sempre nella sede UICI, lunedì prossimo 7 marzo, dalle 17 alle 19, Marta Proietti Orzella e Francesco Civile, avvieranno un nuovo Laboratorio Teatrale avanzato di 30 ore complessive al quale parteciperanno i soci che hanno frequentato il primo Laboratorio di base. Anche in questo caso il laboratorio è gratuito.

Martedì 8 marzo, dalle 16,00 alle 17.30, partirà invece il Laboratorio artistico-espressivo curato da Sara Pisu e destinato a persone cieche e ipovedenti. Sono previste 20 lezioni da un’ora e mezza ciascuna rivolte a un gruppo di 10-12 persone.

Settimana del Glaucoma.

L’UICI di Cagliari sarà impegnata attivamente dal 7 al 13 marzo prossimi in occasione della Settimana mondiale per la prevenzione del Glaucoma.

L’attività di sensibilizzazione è promossa dalla IAPB, l’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità. I soci dell’UICI e i volontari del servizio civile universale saranno presenti nelle piazze, vicino alle stazioni, alle scuole e negli ospedali e negli ambulatori medici, per distribuire materiale informativo e divulgativo. I dettagli delle diverse iniziative saranno comunicati nei prossimi giorni.
L’UICI di Cagliari.

L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti è stata fondata a Genova nel 1920 ed è un Ente del terzo settore e un’associazione di promozione sociale. Esercita le funzioni di rappresentanza e di tutela degli interessi morali e materiali dei disabili visivi nelle pubbliche amministrazioni e in tutti gli enti o istituzioni che hanno come scopo l’assistenza, l’educazione e la formazione professionale.

L’UICI ha sede centrale a Roma e in Sardegna conta quattro sezioni (Cagliari, Oristano, Nuoro e Sassari). La sede di Cagliari è in via del Platano 27.

La sezione cagliaritana (che copre l’intero territorio dell’area metropolitana e della vecchia provincia) eroga servizi in diversi settori di attività: istruzione, pensionistica, inserimento nel mondo del lavoro, sport, tempo libero, progetti riabilitativi, servizio civile universale, sportello legale, consulenza fiscale e servizio di accompagnamento e assistenza a favore dei soci richiedenti.

About Marco Fadda

Cittadino del mondo. Amo viaggiare e il confronto con nuove culture, mantenendo però le mie radici ben salde alla mia terra. Appassionato di letture fantasy e scienza.

Controlla anche

Il respiro del vento 1 2

Domenica al Teatro Si ‘e Boi di Selargius: “Il respiro del vento”

Get Widget Naviga verso un nuovo appuntamento a Selargius con CAPITANI CORAGGIOSI, la rassegna di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.