Alexa Unica Radio
cus cagliari savona

Non c’è sosta per il CUS: domenica il recupero contro Savona

Non c’è sosta per il CUS: domenica il recupero contro Savona Le universitarie, reduci dall’onorevole stop di San Giovanni Valdarno, attendono la matricola ligure

Nel weekend in cui, a Udine, tiene banco la Final Eight di Coppa Italia, ma il CUS Cagliari non resta a guardare. Domenica pomeriggio le universitarie approfittano della sosta per recuperare l’importante match interno contro Savona, valido per la seconda giornata di ritorno del Girone Sud.

L’obiettivo, per il quintetto di Xaxa, è tornare alla vittoria dopo lo stop, più che onorevole, maturato in casa della capolista San Giovanni Valdarno. “La sconfitta ci ha lasciato l’amaro in bocca – commenta la guardia rossoblù Arianna Puggioni – ce la siamo giocata punto a punto fino a 5 minuti dal termine. Nel finale non siamo più riuscite a trovare canestri facili, mentre l’avversario è stato abile a punire ogni nostro errore. In ogni caso il risultato non ci rende giustizia. Abbiamo offerto una prestazione positiva e questo ci dà grande carica per i prossimi appuntamenti, a partire da quello contro Savona”.

La lotta playoff è sempre più calda, e vede il CUS in settima posizione: “Stiamo lavorando sodo per raggiungere questo traguardo – evidenzia – la squadra è pronta a dire la sua fino in fondo”.
L’Amatori Savona, neopromossa nella categoria, è stata protagonista di un cammino piuttosto sorprendente. Al momento è sesta con 16 punti (gli stessi del CUS) e all’andata ebbe la meglio sulle cagliaritane per 61-59 con 19 punti di Paleari e 14 di Salvestrini. Striulli e compagne, però, dovranno prestare la debita attenzione anche a Zanetti, esterna con tanti punti nelle mani, e alla lunga Tyutyundzhieva. Dopo un digiuno lungo tre giornate, nell’ultimo turno le liguri sono tornate al successo superando Civitanova Marche: “Affrontiamo una squadra giovane e intensa – fa notare Puggioni – cercheranno di correre il più possibile il contropiede e di aprire la difesa con il tiro da fuori. Sarà probabilmente una partita all’insegna dell’aggressività, sia da una parte che dall’altra. La classifica è corta, e ogni punto pesa tantissimo. Anche per questo motivo scenderemo in campo con il coltello tra i denti”.

Palla a due domenica 6 marzo alle 15.30 al PalaCUS di Cagliari. Arbitreranno Lucia Bernardo di Aprilia (LT) e Indro Spinelli di Roma. La gara verrà trasmessa in diretta streaming sulle pagine CUS Cagliari e Directa Sport Live TV.

About Antonio Perra

Studio Beni Culturali presso l’Università degli Studi di Cagliari. Sono un appassionato di arte e letteratura.

Controlla anche

1Federico Xaxa CUS Cagliari

CUS ko contro La Spezia: un grande primo tempo non basta

Get Widget Le universitarie chiudono avanti al 20’, poi soffrono il prepotente ritorno della vice …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.