Alexa Unica Radio
download 1
download 1

Hermaea, prenditi i playoff!

Il traguardo dei playoff è letteralmente a un passo.

L’Hermaea Olbia se lo è fatto sfuggire domenica scorso nel tie break al cardiopalma contro Busto Arsizio. Ma ora, per le aquilotte, c’è una seconda (e ultima) chance: domenica pomeriggio, nell’ultimo turno della regular season, è necessario portare via almeno un punto dal campo della vice capolista Macerata.
Stavolta non ci sono prove d’appello, anche se – nel malaugurato caso di una sconfitta – bisognerebbe guardare ai risultati delle sfide tra Marignano e Marsala, e tra Altino e Ravenna, entrambe rinviate a data da destinarsi.
In ogni caso, l’Hermaea vuole essere l’unica artefice del proprio destino, e andrà nelle Marche decisa a portare a casa la vittoria. Per riuscire nel suo intento, il sestetto di Guadalupi potrà contare anche sull’apporto della centrale Babatunde, ormai sulla via del pieno recupero dopo l’operazione al menisco: “La gara di domenica è fondamentale per il prosieguo della stagione – afferma la giocatrice biancoblù – ma dovremo affrontarla con la massima tranquillità, mettendoci nelle condizioni di esprimere al meglio il nostro potenziale”.

Macerata occupa la seconda piazza con 40 punti con un bilancio di 14 vittorie e 5 sconfitte, ma nel match d’andata perse in tre set contro un’Hermaea in forma smagliante.

La Balducci (in cui militano giocatrici di livello come Michieletto e Fiesoli, oltre all’ex Martina Ghezzi) vorrà senz’altro cancellare quel ricordo: “Ci aspettiamo un avversario grintoso – ammette Babatunde – sono un’ottima squadra e conosciamo bene il loro punti forti. Dovremo essere ciniche e sfruttare i loro errori con la massima determinazione”.
L’Hermaea vuole acciuffare a tutti i costi la post season, che rappresenterebbe il giusto coronamento di un cammino molto positivo: “Ci sono stati degli alti e bassi – spiega – ma nonostante tutto abbiamo sempre dato il massimo, dimostrando di essere una squadra completa. Ci vogliamo togliere questa soddisfazione”.
Domenica scorsa, Babatunde ha rivisto il campo dopo oltre due mesi d’assenza.
Una liberazione per lei, che nel girone d’andata era stata una delle rivelazioni più brillanti di tutto il torneo: Fischio d’inizio domenica 6 marzo alle 17 al Palasport ‘Fontescodella’ di Macerata.
La gara sarà visibile in diretta streaming su VolleyballWorld.

About Marco Fadda

Cittadino del mondo. Amo viaggiare e il confronto con nuove culture, mantenendo però le mie radici ben salde alla mia terra. Appassionato di letture fantasy e scienza.

Controlla anche

Techfind San Salvatore Foto Cicotto Loddo

Parte l’avventura playoff della Techfind

Get Widget Parte l’avventura playoff della Techfind Domenica pomeriggio il primo atto della serie dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.