Alexa Unica Radio
Silvia Ceccarelli

Techfind: battuta d’arresto a Vigarano

 

Techfind, battuta d’arresto a Vigarano Giallonere superate in Emilia: decisiva la prestazione individuale di Sorrentino, a referto con 25 punti


Sabato grigio per la Techfind San Salvatore Selargius, che esce a mani vuote dalla difficile trasferta sul campo di Vigarano. Il punteggio finale di 69-48 premia le padrone di casa, che – trascinate da una super Sorrentino – hanno saputo condurre dall’inizio alla fine. In casa giallonera, invece, è mancata la necessaria brillantezza per rimettere in piedi un match iniziato subito in salita.

La gara

Dopo le prime schermaglie Sorrentino guida il primo allungo di Vigarano con un break di 6-0 che vale il +8. Dopo il timeout di coach Fioretto, la Techfind si fa valere a rimbalzo d’attacco ma sbaglia anche a fronte di costruzioni ben congegnate, e al 10’ è sotto sul 18-13.
In avvio di secondo quarto le cose si mettono peggio, con la tripla di Sarni e il libero di Dentamaro che danno alle rossonere il primo vantaggio in doppia cifra (27-17). Il San Salvatore fatica a venire a capo dell’energia difensiva offerta dalle rivali, e dopo un mini break che lo riporta sul -6, accusa una nuova impasse offensiva. Gli errori in serie facilitano il compito di Vigarano, che corre bene in transizione e va alla pausa lunga avanti di 13 lunghezze.

Il rientro in campo

Al rientro in campo la squadra di coach Fioretto evita le forzature e sceglie con maggiore accuratezza i tiri. Un passo alla volta, dunque, Ceccarelli e compagne risalgono fino al -6. La reazione, tuttavia, non è assistita dalla necessaria continuità, e Vigarano – sempre trascinata dalla vena offensiva di Sorrentino – al 30’ allunga sul +15 (51-36).

La conclusione

Nei dieci minuti finali le emiliane riescono a tenere la Techfind a distanza di sicurezza e tornano sulle 15 lunghezze di vantaggio con la bomba di Coser che buca la zona giallonera. La contesa, di fatto, si chiude su una fiammata offensiva della solita Sorrentino, che – a 2 minuti dal termine – scrive la parola fine sul match. Il tabellone recita 69-48 e condanna la Techfind alla seconda sconfitta consecutiva.

L’opinione di Roberto Fioretto

“Siamo arrivati a questa partita in condizioni tutt’altro che ottimali – commenta coach Roberto Fioretto – la mancanza di una rotazione nel ruolo di play si è fatta sentire. Vigarano ha concentrato le sue attenzioni difensive su El Habbab, escludendola dal gioco. Non siamo stati abbastanza lucidi nell’individuare alternative e abbiamo sbagliato troppi tiri, compresi quelli aperti. L’approccio è stato sbagliato, e così diventa difficile fare risultato su un campo difficile. È una sconfitta senza attenuanti, faremo tesoro degli errori commessi nella speranza di riuscire a sistemare il roster in settimana”.

I punteggi

Pall. Vigarano-San Salvatore S. 69-48 Pall. Vigarano: Sorrentino 25, De Rosa 7, Perini 16, Coser 6, Sarni 11, Olodo ne, Dentamaro 4, Bagnoli, Pepe, De Liso, Capra. Allenatore Borghi Techfind Selargius: Rosellini 8, El Habbab 10, Pinna, Cutrupi 4, Ceccarelli 13, Corongiu ne, Mura 13, Pandori, Valenti, Demetrio Blecic. Allenatore Fioretto Parziali: 18-13; 36-23; 51-36
Arbitri: Di Luzio e Palazzo

About Claudia Atzori

Sono Claudia Atzori. Sono nata nel '97 e ho la passione per il disegno e tutto ciò che è artistico.

Controlla anche

Confcooperative

Confcooperative: cresce fatturato delle imprese dei servizi

Get Widget Eletto nuovo presidente: è Fulgenzio Cocco (Consorzio Mcm)   Il fatturato aggregato delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.