Alexa Unica Radio
film tratti da libri

Libri e film: alla scoperta di un legame speciale

In tanti si sono chiesti quale potesse essere il rapporto che lega l’industria cinematografica con il mondo dell’editoria. Se al giorno d’oggi il primo settore ha assunto delle forme e dei contorni sempre più vasti, è ancora abbastanza chiaro come questo legame non solo non si è sfaldato, ma è diventato forse ancora più forte, come messo in evidenza dal blog del casinò online di Betway.

Gli adattamenti cinematografici di romanzi di grande successo, spesso e volentieri, hanno portato in dote dei risultati incredibili, non solo al botteghino. Certo, si tratta di una scelta che avvantaggia non solo lo scrittore, che potrà dare ulteriore fama alla sua opera, ma anche gli stessi sceneggiatori, che possono contare su una maggiore libertà per rifarsi ai libri.

Un esempio su tutti è rappresentato da un personaggio che è famoso e apprezzato in tutto il mondo. Si tratta, ovviamente, di James Bond. Ebbene, in pochi si rendono conto che questo personaggio venne creato da parte dello scrittore Ian Fleming, ben prima che i vari sequel cinematografici fossero poi in grado di brillare di luce propria.

Gli adattamenti cinematografici al top come incassi

La classifica dei maggiori film di successo tratti da libri non può che vedere in testa un personaggio amato da grandi e piccini. Stiamo parlando di Harry Potter e della pellicola “I doni della morte – Parte 2”. I numeri che sono stati registrati al botteghino fanno davvero impressione, dal momento che è stata toccata la pazzesca cifra pari a 1.34 miliardi di dollari.

Sul podio troviamo anche “Il Signore degli Anelli: il ritorno del re”, che ha collezionato ben 1.15 miliardi di dollari come incassi. Sul gradino più basso troviamo “Jurassic Park” e “Alice nel paese delle meraviglie”: entrambi, infatti, si sono portati a casa la bellezza di 1.03 miliardi di dollari. Poco più indietro, ecco altri due capolavori, che sono riusciti a superare la fatidica soglia del miliardo di dollari di incassi. SI tratta di “Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato” e di “Harry Potter e la pietra filosofale”, rispettivamente a quota 1.02 e 1.01 miliardi di dollari incassati al botteghino.

Gli adattamenti cinematografici più popolari

C’è un aspetto molto interessante che merita di essere approfondito. Ovvero, il numero dei libri è importante nell’incrementare e dare supporto alla popolarità del franchising. Non è un caso che, di volta in volta, cresce l’interesse del pubblico e mediaticamente poi ogni nuova distribuzione si trasforma in un successo senza tempo.

L’esempio più evidente è rappresentato da “Harry Potter e i doni della morte – Parte 2”, che ha ottenuto un successo clamoroso, ma in effetti non c’erano probabilità che andasse diversamente, dato che i precedenti sette libri e altrettanti film avevano conquistato fan in tutto il mondo.

Molto interessante, quindi, provare a focalizzarsi sulla classifica di IMDB che ha stabilito quali siano gli adattamenti cinematografici che sono stati più apprezzati da parte della critica. Al primo posto troviamo “Le ali della libertà”, con un clamoroso punteggio pari a 9.3. Sugli altri due gradini del podio, invece, troviamo due titoli che fanno parte della saga del Signore degli Anelli: si tratta di “Il Signore degli Anelli – Il ritorno del re” e “Il Signore degli Anelli – La compagnia dell’anello”, rispettivamente con un punteggio pari a 8.9 e 8.8.

In realtà, al terzo posto a pari merito troviamo anche “Forrest Gump”, in grado di conquistare un ottimo punteggio pari a 8.8 da parte della critica. Alle sue spalle un altro titolo della saga del Signore degli Anelli “Le due torri” e ben quattro film cult, ovvero “Il miglio verde”, “Arancia meccanica”, “Shutter Island” e “A beautiful mind”.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

Mantas Kvedaravicius by J.Grigorovic 2015

Carbonia Film Festival: dal 12 maggio alle 21 sipario con “Mariupolis” e l’incontro con Hanna Bilobrova

Get Widget Si accendono i riflettori sulla nuova edizione del Carbonia Film Festival, che dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.