Alexa Unica Radio
Silvia Ceccarelli Techfind Selargius

La Techfind cerca punti pesanti a Vigarano

La Techfind cerca punti pesanti a Vigarano Le giallonere puntano a riscattare l’ultima sconfitta casalinga contro Capri.

È una Techfind  desiderosa di riscatto quella che fa le valigie con destinazione Vigarano, dove sarà di scena nel sesto turno di ritorno del campionato di Serie A2. Una partita delicata per il San Salvatore, che vuole lasciarsi alle spalle il ko interno contro Capri. Però, al tempo stesso, deve fare i conti con la partenza della playmaker ceca Tereza Zitkova. Zitkova ha lasciato le compagne sole all’inizio della settimana per ragioni personali.
Mentre la società è alla ricerca di un’adeguata sostituta, il gruppo giallonero è chiamato a compattarsi e a reagire da squadra vera. “Spesso, nei momenti di difficoltà, ci si stringe e si riesce a dare qualcosa in più.  Afferma il tecnico della Techfind Roberto Fioretto. “Alleno un gruppo forte e coeso, e sono sicuro che saprà trovare le giuste motivazioni per reagire in maniera positiva”.
Quelli in palio sabato sono punti importanti in chiave playoff: Vigarano, infatti, insegue le giallonere a due lunghezze di distanza (16 punti), e fin qui ha disputato una gara in più. La formazione emiliana vuole cancellare l’ultimo stop maturato in casa del Cus Cagliari. Ultimamente, proprio come la Techfind, ha dovuto far fronte alla partenza della straniera Karmen Cicic.

Le  parole del Coach

“Hanno ridotto le rotazioni ma possono comunque contare su tante giocatrici di impatto per la categoria. A cominciare da Sorrentino, Perini e Sarni, che rappresentano senz’altro i pericoli maggiori per la nostra difesa. Nella gara d’andata dovemmo fare a meno di El Habbab, Pandori e Zitkova, ma nonostante ciò riuscimmo a giocarcela fino agli ultimi possessi. Possiamo dire la nostra anche stavolta e tornare alla vittoria, a patto che si giochi una gara attenta e caratterizzata da scelte corrette, sia in difesa che in attacco”.
Com’è accaduto nel recente passato, i compiti di regia verranno verosimilmente divisi tra Pinna e Mura, entrambe parse in ottima forma nelle ultime uscite. “Francesca non è mai stata un rincalzo. Al contrario, è sempre stata una giocatrice di fondamentale importanza per noi, anche sotto il profilo dell’energia e della determinazione. Denise ultimamente non ha avuto lo stesso impatto in termini di tabellino, ma si è rivelata altrettanto preziosa e, spesso, ci ha permesso di alzare il numero dei possessi. Ho grande fiducia nei confronti di entrambe e di tutto il gruppo. Sono convinto che giocheremo una buona partita”.
Palla a due sabato 26 febbraio alle 20 al PalaVigarano di Vigarano Mainarda (Ferrara). Arbitreranno Francesco Di Luzio di Cernusco sul Naviglio (MI) e Marco Palazzo di Campobasso.

About Valentina Matzuzi

Sono una studentessa in Scienze della Comunicazione all'università di Cagliari. Ho 22 anni e vivo a Cagliari.

Controlla anche

defibrillatore

Università Cagliari: nuovo defibrillatore in Architettura

Get Widget Il defibrillatore è stato donato all’Ateneo dall’associazione Luca Noli Un nuovo defibrillatore nella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.