Alexa Unica Radio
download 3 2
download 3 2

Incontri sui territori, il 2 Marzo a Posada. Con idee e nuovi spunti.

Ultima tappa a Lodè. Chiude il tour informativo partito da Bitti, sarà Lodè che ospiterà l’ultimo incontro il 2 marzo alle 17,30 nell’aula consiliare.

Sono invitati a partecipare tutti i soggetti interessati e i cittadini che intendono aggiornarsi sulle attività in corso e presentare proposte. A fare gli onori di casa la sindaca Antonella Canu, introdurrà gli interventi del presidente del Parco Giuseppe Ciccolini, della direttrice Mossa e dell’esperta di marketing territoriale Marongiu.

“Siamo contenti di poter valorizzare tutto ciò che la natura ci ha offerto. Il Parco di Tepilora oltre a essere un’oasi fantastica e caratteristica dal punto di vista ambientale, luogo che va sfruttato in termini di servizi”. La prima cittadina di Lodè ha aggiunto: “La ricerca degli operatori è utile per fare in modo che l’area protetta diventi fruibile anche per le persone.

Altro aspetto di soddisfazione il fatto che gli abitanti dei nostri paesi possono dimostrare le loro peculiarità e riuscire a dare una mano al Parco mettendo in evidenza competenze e idee. L’attività di informazione è un passaggio particolarmente importante su cui è necessario continuare a spendere tante energie”.

Posada, 25 febbraio 2022 – “Soddisfatti della risposta positiva da parte degli operatori presenti all’incontro che hanno condiviso idee utili e costruttive per migliorare l’offerta turistica dell’area protetta con l’obiettivo di crescita sostenibile e sviluppo del territorio. Il censimento rappresenta il primo punto di partenza per la realizzazione di un database di tutti gli operatori turistici e delle associazioni presenti sul territorio.

Questo genere di attività è di fondamentale importanza per scoprire sempre di più il nostro Parco”. L’ha detto l’assessora dell’Ambiente del Comune di Posada, Sara Marongiu, nel commentare l’iniziativa promossa nei giorni scorsi dai vertici del Parco di Tepilora con gli operatori del turismo e le associazioni presenti nel centro baroniese. Decine di partecipanti, qualcuno anche fuori dai locali, hanno seguito gli interventi della direttrice Marianna Mossa e dell’esperta di marketing territoriale Letizia Marongiu.

Su cosa verterà l’iniziativa

Oggetto dell’iniziativa il censimento degli operatori economici, pubblici e privati, e professionisti del settore turistico che porterà alla creazione di un database capace di coordinare l’incontro tra domanda e offerta, tra visitatori e soggetti presenti nel Parco. Numerose sono state le domande dei partecipanti, molto coinvolti e appassionati ai temi che a vario titolo accompagnano questo percorso di organizzazione e crescita dell’Ente. Momento di riflessione e consapevolezza su come le comunità possono fare la propria parte e su come il Parco può creare migliori condizioni per supportare le attività di operatori, associazioni e cittadini.

About Ale Laconi

Mi presento, sono una ragazza che studia all'università di Cagliari in 'beni culturali'. Appassionata sin dalle superiori alla storia dell'arte, portandomi ad intraprendere questo percorso di studi. Nel tempo libero mi piace viaggiare con la mia macchina fotografica, immortalando ciò che mi colpisce, a partire dai paesaggi, persone e tutto quello che mi ispiri arte. Mi piacerebbe trasformare una delle mie passioni in un lavoro futuro.

Controlla anche

Agrithon educational

Agrithon: sviluppo di startup e nuove idee in ambito agritech

Get Widget Sviluppo di startup e idee innovative in ambito agritech. Questo è l’hackaton Agrithon …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.