Alexa Unica Radio
renovation 4135581 1920

Al via restauro chiesa di Santa Maria di Betlem a Sassari

Lavori per 1,5 milioni che andranno avanti per un anno e mezzo

La chiesa di Santa Maria di Betlem, tanto cara ai sassaresi perché ogni 14 agosto vi si celebra il voto legato alla Discesa dei Candelieri, sarà restaurata per risolvere tutti i problemi di sicurezza e staticità. I lavori inizieranno la prossima settimana e, salvo imprevisti, andranno avanti per 540 giorni, circa un anno e mezzo. Le opere commissionate dal Comune di Sassari saranno eseguite grazie a un finanziamento di 1 milione e 450 mila euro, erogati in parte dal Mibact (680mila) e in parte dalla Regione Sardegna (750mila).

Come parteciperà il Comune

Il Comune partecipa con 20 mila euro di fondi propri ai quali si aggiungerà un ulteriore finanziamento regionale, dall’assessorato ai Beni Culturali, di 340mila euro. L’impresa Rti Solinas Salvatore s.r.l. & Usai Carlo, aggiudicataria dell’appalto pubblico, eseguirà un intervento di consolidamento e restauro della chiesa e dell’annesso convento dei Frati minori conventuali.

Il procedimento dei lavori

Le opere sono finalizzate alla conservazione e alla messa in sicurezza degli edifici che compongono il complesso stesso e in special modo le strutture della chiesa e del campanile. In particolare si procederà al consolidamento della fondazione della facciata con pali e della parete muraria della facciata con inserimento di catene metalliche, con iniezioni di malta e perfori armati; saranno consolidati gli archi e le volte della navata, delle cappelle laterali e della cantoria con catene metalliche; sarà rafforzata la porzione di sommità del campanile e della cella campanaria mediante cerchiatura con fasce di acciaio ad alta resistenza e con perforazioni armate verticali.

About Claudia Atzori

Sono Claudia Atzori. Sono nata nel '97 e ho la passione per il disegno e tutto ciò che è artistico.

Controlla anche

CRISTIAN MANNU

Cristian Mannu a Sassari il 12 Maggio

Get Widget Domani 12 Maggio, a Sassari, presso la Biblioteca Universitaria, Cristian Mannu presenta il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.