Alexa Unica Radio
Anais Drago
Anais Drago

Musica: Premio “Isio Saba” alla violinista Anais Drago

La giovane violinista Anais Drago si è aggiudicata il Premio intitolato a Isio Saba, indimenticato fotografo di origine sarda, tra i pionieri del jazz.

La prima edizione del concorso è vinta dalla violinista Anais Drago. Il concorso è stato promosso dal Festival Internazionale Jazz in Sardegna-European Jazz Expo e dall’Associazione Culturale Jazzino di Cagliari, è andato in scena sul palcoscenico del Teatro MASSIMO di Cagliari.

Ghiotto il primo premio in palio, un assegno in denaro di tremila euro da investire nella produzione artistica del progetto. Emozionatissima, Anais, che nel suo background annovera esperienza di studio ed esecuzione di musica classica e barocca. Ha ringraziato organizzatori e musicisti. “Mi sono sentita a casa, sarà un premio che porterò nel cuore. Non avrei voluto certo essere al posto dei giudici, la qualità è stata altissima e i miei sfidanti bravissimi. I giudici hanno voluto premiare la creatività e l’innovazione”.

A consegnare il premio, la moglie e il figlio di Isio Saba, presenti alla serata. Violinista sin dalla tenera età, Anais Drago nutre per il suo violino un amore assoluto. “Per mia natura non nutro certezze quasi su nulla, tranne che su una cosa, quando suono, sto bene davvero”.

Fresca di un altro premio molto ambito del Top Jazz, quello del Miglior Nuovo Talento, Anais tornerà presto in Sardegna ospite del cartellone di Riola Sardo e dei principali appuntamenti festivalieri. Nell’ottobre scorso ha pubblicato “Solitudo”, il suo nuovo album in solo, uscito per l’etichetta Cam Jazz, dove sembra essere intenta a estrarre le infinite potenziali voci del violino, inventando nuovissime conformazioni e arrangiamenti.

About Valentina Matzuzi

Sono una studentessa in Scienze della Comunicazione all'università di Cagliari. Ho 22 anni e vivo a Cagliari.

Controlla anche

12 Valter Malosti ph Tommaso Le Pera 1

CeDAC Se questo è un uomo” di Primo Levi

Get Widget CeDAC / Circuito Multidisciplinare Primo Levi Viaggio nella Storia del Novecento con “Se …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.