Alexa Unica Radio
Incendi

Incendi, allarme Onu: crescita del 50% entro il 2100

Si prevede che il cambiamento climatico e l’uso del suolo renderanno gli incendi più frequenti e intensi

 

L’Onu lancia l’allarme: gli incendi saranno più frequenti e intensi a causa dei cambiamenti climatici e soprattutto per le errate politiche dell’uomo. Secondo i dati di un nuovo rapporto del Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (Unep) e Grid-Arendal, gli incendi  aumenteranno a livello globale fino al 14% entro il 2030. Mentre del 30% entro la fine del 2050 e al 50% entro la fine del secolo. Il documento chiede un cambiamento radicale nella spesa pubblica per gli incendi. Cambiamento che prevede lo spostamento degli investimenti da reazione e risposta a prevenzione e preparazione.

In base al rapporto “Spreading like Wildfire: The Rising Threat of Extraordinary Landscape Fires”, realizzato dall’Onu con il partner norvegese Grid-Arendal in vista dell’assemblea delle Nazioni Unite sull’Ambiente, emerge che cambiamento climatico e incendi si alimentano a vicenda.  “Lo studio – spiega-, le risposte dirette agli incendi di solito ricevono più della metà delle relative spese. Allo stesso tempo la pianificazione e la prevenzione ricevono meno dell’1%”.

Richieste autori in materia di prevenzione

“Gli autori, in materia di prevenzione, -chiedono-, una combinazione di dati e sistemi di monitoraggio basati sulla scienza e una forte cooperazione regionale e internazionale”. “Occorre ridurre al minimo il rischio – sottolinea Inger Andersen, direttore esecutivo dell’Unep-, anche lavorando con le comunità locali e rafforzando l’impegno globale nella lotta al cambiamento climatico”.

Un altro dato rilevato dallo studio è il rischio elevato anche per l’Artico e altre regioni non colpite finora da incendi. Inoltre si rilevano i danni alla salute delle persone e all’economia oltre alla fauna selvatica e i suoi habitat naturali. Elementi raramente risparmiati dai danni fatti dl fuoco, spingendo alcune specie animali e vegetali verso l’estinzione. Un esempio recente sono gli incendi boschivi australiani del 2020 che si stima abbia eliminato miliardi di animali domestici e selvatici.

About Isabella Murgia

Isabella Murgia nata a Sassari, ma vivo a Cagliari dalla quinta elementare. Diploma di Liceo scientifico, laurea triennale in filosofia. Passione per il giornalismo e l'informazione.

Controlla anche

crescono prezzi ma non salari

Dal 2001 crescono i prezzi di beni e servizi, ma non i salari

Get Widget Salgono i prezzi, ma non i salari. E’ quanto evidenzia un’indagine congiunta di Consumerismo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.