Alexa Unica Radio
people 2991882 1920

Inclusione e sostegno dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti della sezione di Cagliari.

Inclusione e sostegno: i campi di azione dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UICI) della sezione territoriale di Cagliari, che in queste prime settimane del 2022 ha già avviato una serie di iniziative dedicate ai propri soci.

Inclusione e sostegno: nonostante l’evoluzione della pandemia, le attività, soprattutto quelle legate all’assistenza, consulenza e servizi agli utenti, non si sono fermate nemmeno lo scorso anno. L’impegno dell’UICI, abilitata tra l’altro ai servizi di patronato e servizi CAF, ha consentito infatti di dare risposte in maniera personalizzata ai soci che hanno dovuto affrontare difficoltà particolari nei rapporti con le istituzioni e gli uffici pubblici. Di rilievo, nel 2021, è stato anche il lavoro svolto nell’ambito del Servizio Civile Universale (decine i volontari che hanno collaborato con la Sezione di Cagliari), del lavoro, dell’integrazione scolastica (in collaborazione con il Centro di Consulenza Tiflodidattica), degli interventi socio-riabilitativi (attuati dall’IRIFOR, l’Istituto per la Ricerca la Formazione e la Riabilitazione), del sostegno e supporto psicologico, della consulenza legale, dello sport e della cultura.

La presidente Maria Basciu riguardo l’inclusione e sostegno


“Il 2021 è stato un anno complicato e la pandemia ha condizionato i nostri progetti. Ma l’attività dell’UICI non si è fermata e siamo riusciti a realizzare i programmi prefissati. Ora ci concentriamo con entusiasmo sulle iniziative previste per quest’anno”, afferma la presidente della sezione Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti di Cagliari, Maria Basciu. “L’obiettivo è continuare a operare all’insegna del rinnovamento, diversificando gli interventi, aprendo a nuovi metodi di comunicazione e coinvolgimento dei soci. È a loro e alle loro famiglie che l’ente dedica ogni sforzo per garantire costantemente la tutela e la salvaguardia dei diritti delle persone cieche e ipovedenti. Stiamo ampliando la gamma dei servizi offerti e, quando è possibile, cerchiamo di soddisfare tutte le esigenze e le necessità che i nostri associati ci manifestano”.

Il calendario di Febbraio


Domani, lunedì 21 febbraio 2022, alle ore 9, nell’Istituto Superiore “Einaudi” di Senorbì, la sezione UICI di Cagliari, in collaborazione con il Centro di Consulenza Tiflodidattica di Cagliari, organizza un seminario informativo e di sensibilizzazione in occasione della XV Giornata Nazionale del Braille, appuntamento istituito nel 2007 con legge nazionale per sensibilizzare l’opinione pubblica nei confronti delle persone con disabilità visiva. Il giorno dopo, il 22, a Roma, si svolgerà una manifestazione organizzata dalla sede nazionale dell’UICI. Nel pomeriggio di domani, lunedì 21 febbraio, nella sede dell’Uici, parte il nuovo laboratorio teatrale permanente promosso da Marta Proietti Orzella e Francesco Civile.
Altro appuntamento di rilievo venerdì 25 febbraio, alle ore 11, nell’Istituto Comprensivo “Fermi-Da Vinci” di Guspini. Sarà premiata la classe vincitrice del concorso bandito nel 2021 dall’UICI di Cagliari sul tema “Diritti Umani, Diritti Civili”. All’incontro parteciperanno la Dirigente Scolastica, la Commissione esaminatrice, il Sindaco e l’Assessore alla Pubblica Istruzione dell’Amministrazione comunale di Guspini.
Nella giornata di venerdì 25 febbraio, alle ore 18 nella sede UICI di Cagliari, si terrà anche un concerto delle allieve e degli allievi de “Le chiavi del violino” e delle classi di pianoforte della di Cagliari-Pirri. Il concerto rappresenta l’esito finale del progetto “Aspettandoti”.

A Marzo la settimana del glaucoma


L’UICI, intanto, si prepara alla Settimana Mondiale del Glaucoma che si svolgerà in tutto il territorio nazionale dal 7 al 13 marzo prossimi per iniziativa della IAPB Italia Onlus (l’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità). Anche la sezione cagliaritana dell’UICI sarà coinvolta nelle varie attività per richiamare l’attenzione delle istituzioni e della politica sul tema della protezione e prevenzione della malattia. La Settimana sarà celebrata con l’offerta di controlli oculistici e attività di informazione scientifica per conoscere e contrastare il glaucoma. Le iniziative – i cui dettagli saranno resi noti nei prossimi giorni – si svolgeranno nel pieno rispetto delle norme sanitarie anti-Covid.

L’UICI di Cagliari


L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti è stata fondata a Genova nel 1920 ed è un Ente del terzo settore e un’associazione di promozione sociale. Esercita le funzioni di rappresentanza e di tutela degli interessi morali e materiali dei disabili visivi nelle pubbliche amministrazioni e in tutti gli enti o istituzioni che hanno come scopo l’assistenza, l’educazione e la formazione professionale. L’UICI ha sede centrale a Roma e in Sardegna conta quattro sezioni (Cagliari, Oristano, Nuoro e Sassari). La sede di Cagliari è in via del Platano 27. La sezione cagliaritana (che copre l’intero territorio dell’area metropolitana e della vecchia provincia) eroga servizi in diversi settori di attività: istruzione, pensionistica, inserimento nel mondo del lavoro, sport, tempo libero, progetti riabilitativi, servizio civile universale, sportello legale, consulenza fiscale e servizio di accompagnamento e assistenza a favore dei soci richiedenti.

About Claudia Atzori

Sono Claudia Atzori. Sono nata nel '97 e ho la passione per il disegno e tutto ciò che è artistico.

Controlla anche

kids 1093758 1920

A sostegno dei bambini ucraini – Con Spezia Calcio e Save the Children

Get Widget Nella prossima Giornata di Campionato si giocherà una partita speciale: Spezia-Cagliari. In programma …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.