Alexa Unica Radio
download 11
download 11

Arriva il marchio di tutela per i fichi e i pomodori di Pula

“Figu de Pula”, ovvero i rinomati fichi neri, ma anche bianchi e “murra” e il “Pomodoro di Pula” ottengono il marchio di tutela De.co.

Una carta di identità che attesta origine e legame identitario e storico con il territorio pulese. Nel progetto, ideato dal Comune della cittadina turistica del sud ovest della Sardegna in collaborazione con Coldiretti, i due prodotti identitari, assieme ai già registrati “Raviolini di ricotta” e “Sa Tunda” contribuiranno a promuovere il territorio.

Nato nel 2020, il marchio tutela i prodotti dell’agroalimentare ed enogastronomia ma anche artigianato, cultura e tradizioni. Pomodoro di Pula” e Figu de Pula” dovranno rispettare un disciplinare in cui sono specificati: legame con il territorio, modalità di coltivazione, caratteristiche del prodotto, confezionamento e etichettatura, commercializzazione e parametri di qualità.

“Pula punta sempre più a un turismo esperienziale anche promuovendo le sue bontà, sapori e ricette di un tempo, l’obiettivo è far entrare sempre più attraverso questi e altri prodotti, il marchio di Pula nei menù di ristoranti, alberghi o agriturismo”. Il territorio di particolari zone come quella denominata Is Figus, permettono di riscoprire una bontà antica, quella del fico, che trova tante applicazioni nella gastronomia, pasticceria e cosmesi.

“Già ai primi del ‘900 dalla spiaggia di Su Forru, l’ attuale Foxi, partivano i barconi con i carichi di prodotti, tra cui questo gustoso frutto destinato al mercato cagliaritano, a rendere poi speciale il pomodoro di Pula, nelle sue varie tipologie, sono il microclima, le temperature, il terreno, la salinità dell’ acqua che gli conferisce un sapore e un colore particolare, la vicinanza dal mare”.

Operatori agricoli e commerciali potranno utilizzare , dopo averlo richiesto, il marchio che il Comune metterà a loro disposizione. Il progetto sarà presentato mercoledì 23 febbraio alle 17.30 presso il Centro Culturale “Casa Frau”.

About Redazione

Nata l'8 ottobre 2007 da un progetto di tre studenti universitari. Unica Radio vuole raccontare il territorio, la cultura e le attività dell'hinterland attraverso la voce dei protagonisti. Unica Radio racconta la città che cambia

Controlla anche

barumini

il patto nell’Unione Marmilla per la tutela del paesaggio

Get Widget 18 comuni aderiscono al servizio Vi invio un comunicato sull’adesione dei comuni di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.