Alexa Unica Radio
giornata donne nella scienza

L’Università di Cagliari partecipa alla Giornata delle donne nella Scienza

Domani, l’Università di Cagliari partecipa alla Giornata internazionale on line Women and Girls in Science.

Al via le attività tematiche per favorire l’orientamento di studentesse e studenti delle superiori. Dallo studio del Dna a tessuti umani, ecosistemi, biodiversità, inquinamento, beni culturali, energia, nanoparticelle, galassie, minerali. Ma anche scienze per lo sviluppo sostenibile nella società del futuro, linguaggi di programmazione e matematica. Previsti pure dibattiti e testimonianze di pregio.

L’evento

Domani, venerdì 11 febbraio si svolgerà il consueto evento internazionale dedicato alle Donne nella scienza (Women and girls in science 2022). L’Università di Cagliari ha organizzato inoltre una serie di attività tematiche per favorire l’orientamento delle studentesse e degli studenti delle scuole superiori verso le discipline scientifiche. L’evento si tiene on-line. Per accedere sites.unica.it/plsunica/master-class-women-and-girls-in-science-11-febbraio-2021/

Le quarte e le quinte delle superiori assieme ai pool di ricerca dell’ateneo.

“Da ieri anche le studentesse e gli studenti di quarta e quinta superiore partecipano a una serie di attività tematiche. Le attività si concludono domani con la partecipazione alla Master Class dedicata alla differenza di genere nella scienza.

Le attività proposte sono svolte in modalità online e hanno una marcata impronta laboratoriale: le studentesse e gli studenti saranno divisi in gruppi di ricerca e affronteranno argomenti scientifici affiancati dalle ricercatrici e dai ricercatori dell’Università e degli enti di ricerca”. Una giornata che diventa patrimonio di conoscenza.

Ma anche una modalità che avvicina alla scienza. “Le attività potranno essere valutate all’interno di un contest che premierà gli elaborati migliori. Gli argomenti proposti spaziano dallo studio del Dna ai tessuti umani, agli ecosistemi e la biodiversità, dall’inquinamento ai beni culturali e le galassie. Inoltre, vengono affrontati – aggiunge il professor Carbonaro – dibattiti e proposte testimonianze di donne di successo”.

Una stretta di mano proficua e volta al futuro

Le attività sono coordinate dai professori Paolo Follesa (Biologia e Biotecnologie), Susanna Salvadori (Scienze Naturali), Antonella Rossi (Chimica), Viviana Fanti (Fisica), Paola Piu (Matematica), Carla Buosi (Geologia) e Daniele Riboni (Informatica). Alcune attività si svolgeranno su più giornate. Le studentesse e gli studenti delle superiori possono chiedere anche il riconoscimento come Pcto (Progetti alternanza scuola lavoro). Nella Giornata sono coinvolti i Pnls di Biologia biotecnologie, Chimica, Fisica, Geologia, Informatica, Matematica, Scienze naturali e ambientali. L’evento viene aperto alle 9 dal rettore Francesco Mola.

A seguire, interventi di Valentina Onnis (prorettrice Orientamento e alumni) e Maria Perla Colombini (Università di Pisa, direttrice Istituto conservazione e valorizzazione beni culturali-Cnr). Dalle 10.30 spazio alle attività disciplinari dei Pnls. Nel pomeriggio, anche l’introduzione di Ester Cois (delegata rettore per Uguaglianza di genere) e intervento, per il Pnls Chimica), di Tiziana Pivetta (coordinatrice corso di studi in Chimica). In scaletta anche il dibattito su Genere e scienza organizzato dal Pnls Fisica. Al dibattito partecipano anche la professoressa Cois, Elisabetta Gola, Marianna Fontana e Susi Ronchi. In chiusura premiazioni e consegna virtuale degli attestati.

About Antonio Perra

Studio Beni Culturali presso l’Università degli Studi di Cagliari. Sono un appassionato di arte e letteratura.

Controlla anche

ginecologia

Ginecologia e minori, convegno a Cagliari anche su abusi

Get Widget Presiede Anna Maria Fulghesu, del Policlinico Casula. Le malattie ginecologiche in età pediatrica …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.