Alexa Unica Radio
documentario ricchezza

Non scarti ma ricchezze, i segreti del riuso in un docufilm

Il richiamo a De André è immediato in questo titolo e insieme leit motiv del documentario 

Quarantacinque minuti per sottolineare che “un approccio differente sul nostro pianeta può offrire un futuro migliore ai nostri ragazzi. Questo è quanto ci spiegano i due attori e registi della compagnia cagliaritana.

Hanno costruito il documentario attraverso frammenti ed estratti del fortunato spettacolo teatrale “Pesticidio”. Interviste a innovatori e innovatrici. Per aiutarci a capire se è possibile trasformare le grandi difficoltà in opportunità sociali, culturali ed economiche.

A dar forza al lavoro sono le testimonianze di Daniela Ducato. Fondatrice delle filiere Industrie Verdi Edizero. Salvatore Porta, esperto in agricoltura naturale. Gianluigi Bacchetta, direttore dell’Orto Botanico di Cagliari. Maddalena Achenza, docente di Architettura Tecnica al Dipartimento di Ingegneria del capoluogo. Bachisio Bandinu, autore di numerosi saggi su cultura e identità della Sardegna. Giampietro Tronci, ingegnere. Gigi Usai, esperto di Paesaggi Urbani e Rurali.Giuseppe Mariano Delogu, docente di Tecniche di protezione civile all’Università di Nuoro. Ettore Cannavera fondatore della Comunità La Collina di Serdiana e l’architetta Sabrina Puddu.

“Protagonisti di pratiche che a vario titolo e in ambiti diversi. Il documentario nasce dal progetto “Teatro, tra carcere e territorio”. Portato avanti dai due artisti con gli ospiti di alcune colonie penali e comunità di recupero della Sardegna. Queste sono riprese di Marco Gallus, musiche di Francesco Medda e Mauro Palmas. Immagini aeree a cura di Dietrich Steinmetz.

In tutte le testimonianze emergono due concetti. Considerare ‘gli scarti’ come un’opportunità di sviluppo e l’invito a produrre idee per integrare gli antichi saperi e l’attuale ricerca. Perché tutto ciò che oggi è considerato tradizione ha avuto origine da un’innovazione”.

About Carla Corriga

Ciao, sono una ragazza di ventitré anni, frequento il corso di beni culturali e spettacolo all'Università di Cagliari. Mi definisco una persona ambiziosa, con tanta voglia di imparare e crescere, credo che quello che mi aspetterà qua con voi sarà bellissimo e divertente. Non vedo l'ora di iniziare !

Controlla anche

Riccino e Riccetta de Il Crogiuolo

I Ragazzi dell’Internazionale

Get Widget La compagnia “Il Crogiuolo” presenta il nuovo progetto in occasione del Centenario della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *