Alexa Unica Radio
Intelligenza Artificiale

Cinque ragioni per le quali l’Intelligenza Artificiale cambierà il mondo

Dario Silvestri , imprenditore, specialista della performance e autore del libro best seller: “il Potere del Cambiamento” ci spiega come l’intelligenza artificiale sarà in grado di cambiare il nostro mondo.

È probabile che abbiate letto molto sull’IA negli ultimi anni, in particolare su come salverà il mondo e/o porrà fine alla civiltà come la conosciamo. È certamente vero che l’IA attira molto clamore e, diciamo, previsioni colorite. Ma, a differenza di alcune tendenze tecnologiche, gran parte del clamore che circonda l’IA è del tutto giustificato. È veramente una tecnologia di trasformazione, una che impatterà drammaticamente le nostre vite in modi molto reali.

L’impatto dell’IA si sta già facendo sentire in una vasta gamma di settori, da quello bancario e della vendita al dettaglio all’agricoltura e alla produzione. Nell’assistenza sanitaria, l’IA viene utilizzata per identificare le malattie. Aiuta i fornitori di assistenza sanitaria e i loro pazienti a prendere decisioni migliori sul trattamento e sullo stile di vita. 

I sistemi di IA possono persino superare gli esperti umani quando si tratta di identificare le malattie. Nel gennaio 2020. I test clinici del software di IA sviluppato da Google Health hanno confermato che il software aveva un elevatissimo rate di successo. Soprattutto nell’individuare i segni del cancro al seno nelle mammografie. Il sistema ha anche segnalato meno risultati “falsi positivi” rispetto ad altre precedenti metodologie.

Una volta per lavorare con l’IA c’era bisogno di una tecnologia costosa e di un enorme team di scienziati di dati interni. Non è più così. Come molte soluzioni tecnologiche. L’AI è ora facilmente disponibile su una base di servizio fruibilee. Una gamma in rapida crescita di soluzioni di servizio rivolte alle imprese di tutte le dimensioni.

Infine, come se avessimo bisogno di altre prove che l’IA sta davvero per cambiare il mondo, concludiamo con questo semplice fatto: l’IA è la base su cui sono costruite molte altre tendenze tecnologiche. Questo significa che, senza l’IA, non avremmo raggiunto gli incredibili progressi recenti visti in aree come la realtà virtuale, le chatbots, il riconoscimento facciale, i veicoli autonomi e la robotica

About Carla Corriga

Ciao, sono una ragazza di ventitré anni, frequento il corso di beni culturali e spettacolo all'Università di Cagliari. Mi definisco una persona ambiziosa, con tanta voglia di imparare e crescere, credo che quello che mi aspetterà qua con voi sarà bellissimo e divertente. Non vedo l'ora di iniziare !

Controlla anche

“Around the world”, un coinvolgente giro per i continenti

Un coinvolgente e simpatico giro per i continenti La compagnia La gatta sul tetto sarà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *