Alexa Unica Radio
astronomer by dou 0600x1200 2
Astronomer in a window *oil on panel *33 x 27 cm *signed b.: GDOV 1657

Accadde oggi 8 gennaio 1642: muore Galileo Galilei

Quali mezzi avremmo oggi se Galileo Galilei non avesse dato il via a quella mentalità aperta a innovazioni e a quello spirito di rivoluzione

E’ lui il padre della scienza moderna, colui che ha dato il via al metodo scientifico moderno, uno dei pionieri della rivoluzione scientifica. Il suo nome è associato a importanti contributi in fisica e in astronomia.
Nato a Pisa il 15 febbraio 1564, primogenito dei sette figli di Vincenzo Galilei e Giulia Ammannati. Primo di una casata umile, la seconda di origini importanti.
Galilei compì i suoi primi studi di letteratura e logica a Firenze. Poi fu mandato al convento di Santa Maria di Vallombrosa, dove, attratto dalla vita monastica, vestì l’abito di novizio. Tuttavia, nel 1581 il padre lo iscrisse alla facoltà di medicina all’Università di Pisa, per fargli intraprendere una carriera che poteva procurare lucrosi guadagni.

Durante la permanenza a Pisa, Galilei giunse alla sua prima grande scoperta, l’isocronismo delle oscillazioni pendolari.

Galilei giunse alla sua prima grande scoperta, l’isocronismo delle oscillazioni pendolari. Si trovava nel Duomo di Pisa quando, osserva scrupolosamente il moto di oscillazione di un lampadario sospeso. Qua capi’ che il periodo di oscillazione del pendolo non dipende dalla sua ampiezza.

Scoperte, invenzioni, vita e morte

La grandezza di Galilei non consiste quindi nell’ invenzione del cannocchiale. Fu il primo ad avere la genialità e il coraggio di puntare il cannocchiale verso il cielo. Trasformandolo così in telescopio, dunque in strumento scientifico e non più ludico. Galilei venne accusato di aver trasgredito il precetto del 1616, che gli vietava di insegnare e di difendere in alcun modo la dottrina di Copernico.

Galilei fu accusato di eresia e fu costretto ad abiurare il 22 giugno 1633. La sentenza di condanna prevedeva anche il carcere a vita e l’obbligo di recitare per tre anni, una volta alla settimana, i salmi penitenziali. Come se non bastasse, il suo Dialogo venne messo all’indice dei libri proibiti!
Il carcere a vita gli venne infine tramutato in confino presso la sua villa di Arcetri. Scrisse il suo capolavoro scientifico Discorsi e dimostrazioni matematiche intorno a due nuove scienze.
E questo giorno, 8 gennaio, del 1642, Galilei chiudeva i suoi occhi.
Galilei ha contribuito alla fondazione del metodo scientifico moderno, fondato sull’osservazione rigorosa dei fatti.
Recuperiamo quello stesso spirito prudente ma al tempo stesso consapevole e ostinato per riuscire ad affrontare le sfide che ci propone ancora oggi la vita tanto quanto la scienza.

About Carla Corriga

Ciao, sono una ragazza di ventitré anni, frequento il corso di beni culturali e spettacolo all'Università di Cagliari. Mi definisco una persona ambiziosa, con tanta voglia di imparare e crescere, credo che quello che mi aspetterà qua con voi sarà bellissimo e divertente. Non vedo l'ora di iniziare !

Controlla anche

GAVOI CONCERTO

Concerto Gavoi 2 gennaio 2022

L’Associazione Ennio Porrino di Elmas inizierà le attività musicali del 2022 con un concerto dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *